Accordi bilaterali Italia e Algeria, una grande occasione per entrambi i paesi

Home > News > Italia > Accordi bilaterali Italia e Algeria, una grande occasione per entrambi i paesi

Il rilancio delle imprese algerine potrebbe essere un’ottima occasione per aiutare l’economia italiana a uscire dalla crisi. Lo dice il premier italiano Mario Monti che, direttamente ad Algeri, ha siglato diversi accordi economici e commerciali con il paese africano.

Monti si è recato ad Algeri insieme al Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera, degli Esteri Giulio Terzi, dell’Interno, Annamaria Cancellieri e della Difesa Giampaolo Di Paola, con l’obiettivo di rinsaldare i rapporti economici e commerciali tra Italia e Algeria, primo partner commerciale a partire dal primo semestre del 2012.

I principali settori su cui si è concentrato il vertice, che ha portato alla firma di cinque accordi, sono quelli dell’energia e delle rinnovabili, della difesa e delle infrastrutture.

L’Italia si pone, quindi, come passaggio preferenziale per l’apertura dell’Europa verso l’Algeria e, dato il numero di piccole e medie imprese presenti nel paese, questa partnership è un’occasione anche per l’Italia:

Il presidente algerino Bouteflika e il governo hanno chiesto che l’Italia si ponga accanto all’Algeria come sponsor per aiutare a promuovere lo sviluppo economico del Paese, su una linea di diversificazione rispetto alla grandissima dipendenza attuale dalle risorse energetiche. Gli accordi firmati aprono una strada nuova a beneficio dell’economia italiana.

Lascia un commento