Home News Ancora tanti nodi da sciogliere sul bonus asilo nido 2022 in Italia

Ancora tanti nodi da sciogliere sul bonus asilo nido 2022 in Italia

Diversi italiani, ancora oggi, si pongono domande sulle tempistiche necessarie affinché ci siano i pagamenti sul bonus asilo nido. Indipendentemente dal fatto che siate in attesa di riscontri sul 2021 o sul 2022, infatti, occorre fare molta attenzione a quanto emerso di recente, in modo da essere consapevoli sui tempi di attesa per la propria pratica. Vediamo come stanno le cose, in base alle informazioni trapelate fino ad oggi qui in Italia.

Bonus asilo nido

Cosa dobbiamo sapere a proposito del bonus asilo nido 2022 in Italia

Questo, nello specifico, il primo chiarimento arrivato da INPS per tutti coloro che sono in attesa di notizie per quanto concerne il bonus asilo nido:Per le domande di Bonus Nido presentate nel 2021, il termine per la presentazione dei #documenti di spesa (fatture, quietanze, bonifici) corrispondenti ai pagamenti delle rette mensili è prorogato al 1° luglio 2022. Si ricorda la necessità di allegare i documenti di spesa alle mensilità corrispondenti tramite il tasto “Vai” della colonna “Allega documenti di spesa” dall’elenco delle domande“.

C’è poi un altro grande problema da risolvere, in quanto diversi utenti che hanno presentato la domanda per ricevere il bonus asilo nido si sono visti accettare la richiesta, ma ad oggi non hanno alcun riscontro per quanto concerne i veri e propri pagamenti. A tal proposito, INPS ha fornito una tempistica minima per essere maggiormente pronti: “Deve attendere l’esito, l’accredito avverrà entro circa 40 giorni dall’accettazione della domanda”.

Si tratta di un timing standard per tutti, al netto del fatto che siano state anticipate già svariate rette per l’anno scolastico in corso. Dunque, entro fine maggio la situazione dovrebbe sbloccarsi una volta per tutte, in modo da recuperare parte delle spese che abbiamo dovuto affrontare fino a questo momento. Da quello che ci risulta, tramite fonti interne ad INPS, la situazione per tutti coloro che vedono la propria domanda sul bonus asilo nido 2022 ancora in istruttoria dovrebbe sbloccarsi nel giro di una decina di giorni.

Insomma, non oltre la fine della prossima settimana dovrebbe sbloccarsi anche quest’altro fronte sul bonus asilo nido, sperando che, una volta accettata la richiesta, non debbano trascorrere anche qui i soliti quaranta giorni per ottenere da INPS i primi pagamenti previsti dalla misura. C’è anche chi crede di aver percepito una somma inferiore a quanto dovuto, con feedback chiaro di INPS:

“Ci dispiace ma Inps eroga prestazioni e servizi in base alle normative vigenti stabilite per legge. Se crede ci sia un errore nel calcolo può chiedere al contact center se il calcolo è invece corretto non possiamo aiutarla, ci dispiace”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui