Home News Aumento del 40% delle bollette elettriche: le motivazioni ufficiali

Aumento del 40% delle bollette elettriche: le motivazioni ufficiali

Da un paio di giorni a questa parte si parla moltissimo dell’aumento delle bollette elettriche. Un rincaro che è destinato a toccare il +40%, con relative proteste dell’utenza italiana colta di sorpresa da un fulmine a ciel sereno. Il tutto, va detto, dopo un anno e mezzo a dir poco critico per buona parte della popolazione, a causa della pandemia da Covid e della relativa crisi economica che per forza di cose si è accentuata. Una vicenda che va quantomeno contestualizzata, in modo che tutti conoscano le ragioni alla base dell’ennesima brutta notizia dal punto di vista finanziario.

bollette elettriche

A cosa è dovuto l’aumento delle bollette elettriche

Insomma, una situazione a dir poco delicata, con la necessità di vederci chiaro. Da cosa nasce un aumento imprevisto come quello delle bollette elettriche? Un primo chiarimento in merito è arrivato nel corso delle ultime ore direttamente dal ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, il quale ha provato ad illustrare a tutti il particolare momento che stiamo vivendo. Il tutto, andando ovviamente al di fuori dei confini nazionali, visto che l’aumento ha origini molto lontane:

“Lo scorso trimestre la bolletta elettrica è aumentata del 20%, il prossimo trimestre aumenta del 40% – ha affermato il ministro, che ha la competenza sull’energia – Queste cose vanno dette, abbiamo il dovere di affrontarle”. Poi ha spiegato il perché della stangata in arrivo: “Succede perché il prezzo del gas a livello internazionale aumenta, perché aumenta anche il prezzo della CO2 prodotta”. In serata il ministro è intervenuto di nuovo, spiegando che l’andamento dei prezzi è già noto agli esperti e rassicura: “Il governo è fortemente impegnato per la mitigazione dei costi delle bollette dovuti a queste congiunture internazionali e per fare in modo che la transizione verso le energie più sostenibili sia rapida e non penalizzi le famiglie”.

Dunque, tema caldo che diventerà ulteriormente delicato nel corso dei prossimi mesi. La notizia dell’aumento delle bollette elettriche è dunque confermato e al momento non sembrano esserci i presupposti per invertire la rotta a breve termine. Se non attraverso la transizione verso le energie rinnovabili.

Di sicuro, sappiamo che il governo ora stia già elaborando una strategia per metterci una pezza e limitare al massimo l’impatto che verrà generato dall’aumento delle bollette elettriche. Restate sintonizzati sulle nostre pagine, visto che vi forniremo ulteriori aggiornamenti appena saranno disponibili qui in Italia, sperando che qualcosa possa cambiare soprattutto per le famiglie maggiormente in difficoltà.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui