C’è ancora un giorno per inoltrare la domanda per il bando Incubatore d’impresa 2015 per la provincia di Bergamo. Ecco quali sono le scadenze e le idee di impresa ammissibili in questa parte d’Italia. Ancora poche ore, un giorno, per partecipare al bando Incubatore d’impresa 2015 promosso da Bergamo Sviluppo. Si tratta di selezionare gli imprenditori, le start-up e le giovani imprese che vogliono entrare a far parte di questa realtà ed essere sostenute nella loro attività.

Bergamo Sviluppo vuole promuovere la nascita di questo incubatore d’impresa nel Polo per l’innovazione tecnologica POINT di Dalmine e per questo ha lanciato un bando che vuole consentire l’accesso al programma per imprenditori, imprenditrici, start-up innovative e lavoratori autonomi che sono attivi nella provincia.

L’obiettivo principale è quello di favorire la creazione e lo sviluppo di imprese innovative, nonché il trasferimento tecnologico sia nel settore terziario sia nel comparto manifatturiero.

Possono fare la richiesta di accesso all’Incubatore, gli aspiranti imprenditori e imprenditrici, le start-up innovative, i lavoratori autonomi e le neo-imprese che sono attive da non oltre 12 o 36 mesi (la data dipende dal comparto di appartenenza.

Le selezioni dei progetti terranno conto del loro carattere innovativo, dell’applicazione e dell’uso delle nuove tecnologie ma anche della capacità di creare posti di lavoro e della sostenibilità nel tempo delle attività che sono proposte dai concorrenti. Le richieste devono essere inviate entro il 22 dicembre allegando non soltanto il business plan dell’iniziativa ma anche il curriculum dell’aspirante imprenditore. I dettagli del bando sul sito dell’Incubatore d’impresa 2015.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui