Le imprese devono essere sostenute ma se vogliono migliorare la loro condizione economica non possono soltanto pensare di tirare la cinghia e studiare sistemi di risparmio che nella più parte di casi portano ad un taglio delle risorse. È importante al contrario investire e farlo nell’e-commerce, oggi, può essere molto conveniente. Anche per i vari finanziamenti che le amministrazioni mettono in campo. 

Il grande vantaggio dell’e-commerce è quello di ampliare la platea dei clienti di un’azienda e questo fa sì che ci sia sempre una nuova opportunità di guadagno. Questa opportunità è stata compresa molto bene dalle amministrazioni locali che di tanto in tanto offrono dei finanziamenti alle imprese che si dedicano al commercio elettronico. Stavolta è il momento delle imprese di Fermo.

Il bando per la richiesta di voucher finalizzati alla promozione dell’e-commerce a favore delle imprese di Fermo è in scadenza. Bisogna fare la domanda entro il 15 gennaio 2015. La Camera di Commercio di Fermo concede contributi alle imprese per favorire il commercio elettronico ed eroga dei voucher per la creazione di nuovi siti di e-commerce. I finanziamenti sono validi ance per tutte le imprese che hanno già un sito internet, che non hanno già beneficiato di incentivi pubblici e che vogliono rinnovare portali già esistenti.

La dotazione finanziaria dell’ente camerale è di 63 mila euro che saranno messe nelle mani delle aziende per le imprese promosse entro il 15 gennaio. I voucher previsti per ogni impresa sono di massimo 3 mila euro e pari all’80% della spesa complessiva effettuata. Si possono conteggiare nelle spese: l’acquisizione di strumenti e programmi per la creazione e la promozione di siti orientati al commercio elettronico, la promozione  del sito di commercio elettronico, le consulenze in materia di e-commerce. Tutti i riferimenti sul sito della Camera di Commercio di Fermo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui