Home News Come funzionano i prestiti online

Come funzionano i prestiti online

Sono varie oggi le banche e le finanziarie che offrono la possibilità di richiedere un prestito online. Alcune di queste offerte sono dedicate solo ai soggetti già clienti del singolo istituto di credito; in altri casi invece chiunque può richiedere il prestito, a patto di inviare alla banca tutta la documentazione richiesta.

prestiti online

I prestiti veloci

Tra le varie proposte di questo genere è possibile richiedere prestiti online veloci, in modo da ottenere la disponibilità di liquidità sul proprio conto corrente entro 24/48 ore dalla richiesta effettuata sul sito di una banca o di una finanziaria. Si tratta solitamente di proposte che riguardano i prestiti personali, quindi non finalizzati, ossia che non riguardano l’acquisto di un bene o di un servizio specifico. Il debitore potrà quindi utilizzare la somma richiesta per ciò che meglio crede, anche solo per avere maggiore disponibilità di liquidità sul proprio conto corrente. Visto che la procedura si espleta completamente online è necessario per il richiedente avere a disposizione i documenti in versione digitale, per fare in modo da poterli inviare alla banca caricandoli direttamente sul sito. In caso contrario i tempi di attesa si prolungano necessariamente, visto che si dovranno inviare i documenti tramite posta tradizionale.

Come funziona un prestito online

Che il prestito sia veloce o che richieda un certo numero di giorni per poter ottenere quanto richiesto, il funzionamento online è sempre il medesimo. I richiedente deve compilare dei moduli, sul sito dell’istituto di credito prescelto, oltre che caricare sul sito una copia digitale del documento di identità, del codice fiscale e di una qualsiasi attestazione di reddito. Può essere la dichiarazione dei redditi dell’anno precedente, il CUD per i pensionati o anche una copia delle ultime buste paga per i lavoratori dipendenti. Chi ha redditi derivanti da rendite finanziarie, affitti o da altra fonte potrebbe rilevare alcuni problemi nel richiedere prestiti online; questo perché per le banche è più difficile la verifica rapida di questo tipo redditi. Dopo aver ricevuto risposta affermativa alla richiesta di prestito sarà necessario firmare il contratto; esistono però vari istituti di credito che utilizzano sistemi di firma elettronica certificata, che consentono di firmare qualsiasi documento in modo rapido, completamente online e con valore legale.

I vantaggi dei prestiti online

Il principale vantaggio offerto dai prestiti online è la rapidità: non serve uscire di casa per recarsi presso diverse banche, si può fare un rapido confronto utilizzando i siti di banche e finanziarie. Oltre a questo dobbiamo sempre ricordare che i siti internet sono attivi 24 ore al giorno, con la possibilità di dedicarsi alla richiesta del prestito anche nelle ore serali o nel fine settimana, quando si ha del tempo libero per farlo con calma. È interessante anche il fatto che non sia necessario l’enorme spreco di carta cui si è costretti nel caso in cui ci si rechi in banca per richiedere un prestito: sicuramente si dovranno firmare dalle 5 alle 10 pagine diverse, con stampa del contratto in un minimo di due copie. I tassi di interesse richiesti dalle banche online sono in genere in linea con quelli richiesti dalle banche per chi vi si reca di persona.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui