Home News Come potrebbe cambiare Twitter dopo l’acquisizione di Elon Musk ad aprile

Come potrebbe cambiare Twitter dopo l’acquisizione di Elon Musk ad aprile

Quella di Elon Musk è la nuova figura a capo di Twitter ed arrivati a questo punto in tanti si chiedono come potrebbero cambiare le cose per il social network. Secondo diversi addetti ai lavori, infatti, ci sono almeno cinque punti sui quali dobbiamo soffermarci, stando alle informazioni prese in esame in mattinata. Vediamo, dunque, in quale direzione stiamo andando.

Elon Musk

Possibili cambiamenti per Twitter dopo l’acquisizione di Elon Musk

Meno censura

Una delle principali lamentele di Musk su Twitter sono le sue politiche di moderazione dei contenuti, che ritiene siano troppo rigorose. In un risultato normativo in cui ha annunciato la sua offerta per l’acquisto di Twitter, Musk ha scritto: “Ho investito in Twitter perché credo nel suo potenziale per essere la piattaforma per la libertà di parola in tutto il mondo, e credo che la libertà di parola sia un imperativo sociale per un democrazia funzionante”. Ha aggiunto di non fidarsi della leadership di Twitter per sfruttare le possibilità che ritiene necessarie per garantire la libertà di parola sulla piattaforma.

Una società privata

Come parte dell’accordo, Musk trasformerà Twitter da una società quotata in borsa a una privata. In una lettera a Twitter ha detto che era necessario diventare privato affinché l’azienda “passasse attraverso le modifiche che devono essere apportate”. Si è anche lamentato del fatto che, dopo la partenza di Dorsey, i membri del consiglio di Twitter detengono poche azioni tra di loro e quindi “semplicemente non sono allineati con gli azionisti”. Musk, tuttavia, ha affermato di voler mantenere in un Twitter privatizzato quanti più azionisti possibile.

Algoritmo open source

Musk ha dichiarato in una conferenza TED all’inizio di questo mese di voler convertire Twitter in un modello open-source. Ciò, ha affermato, creerebbe trasparenza nell’azienda, consentendo agli utenti di esaminare il suo codice e vedere perché alcuni post hanno la priorità nei feed degli utenti. Musk ha affermato che i post di Twitter vengono attualmente “promossi o retrocessi misteriosamente senza alcuna idea di cosa stia succedendo”.

Repressione di bot e truffe

Musk ha anche indicato di recente che avrebbe cercato di sradicare bot e “truffe” crittografiche su Twitter.”Se la nostra offerta su Twitter ha esito positivo, sconfiggeremo i bot spam o moriremo provandoci!” ha twittato la scorsa settimana. A gennaio, Musk si è lamentato del fatto che Twitter stesse sviluppando immagini del profilo che mostravano token non fungibili “mentre i truffatori di criptovalute organizzano una festa di blocco di spambot in ogni thread!?”.

Un pulsante di modifica

All’inizio di questo mese, Musk ha chiesto ai suoi follower se Twitter dovesse aggiungere un pulsante di modifica, elencando scherzosamente le opzioni come “yse” e “on”. Il settantaquattro per cento ha sostenuto l’idea di Elon Musk.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui