Uno degli aspetti più rilevanti nell’ambito dei rapporti societari è costituito dal trattamento fiscale delle quote, cioè dalla cessione delle quote della società che si detengono. 

Le quote di una società devono essere intese come dei titoli simili alle azioni che vengono anche chiamate ufficialmente quote o partecipazioni in srl. Si parla infatti normalmente di quote di srl e di azioni di spa – società per azioni, poiché hanno tra di loro diverse modalità di circolazione e di diritti. Da questo computo sono escluse le quote di mero godimento e le azioni di risparmio non convertibili, come anche le partecipazioni societarie che fanno capo ad associazioni professionali o di altro tipo.

Le quote di una società, le partecipazioni in imprese società, possono essere in genere vendute, cioè trasferite. Vediamo come.

Come si vendono le quote di una società

Il trasferimento delle quote di una società è regolato dall’articolo 2469 del codice, il quale afferma che le quote di una società sono liberamente trasmissibili attraverso la stipula di un atto in vita e attraverso successione in morte, a meno che non vi sia una diversa disposizione nell’atto costitutivo.

Lo statuto societario può limitare la trasferibilità delle quote, o condizionarla ad altri organi della società, come gli amministratori o l’assemblea, oppure vietarla del tutto. Quando la vendita delle quote di una società è vietata dallo statuto, questo ultimo deve comunque concedere il diritto di recesso, pur potendo al tempo stesso stabilire un termine massimo per il suo esercizio. In questo modo viene incentivato il mantenimento delle compagnie societarie e gli stessi soci a conservare le loro partecipazioni.

La cessione delle quote di una società può essere fatta tramite un notaio attraverso una scrittura privata autenticata oppure da un professionista iscritto all’albo di dottori commercialisti e degli esperti contabili. La circostanza di una cessione di quote è in genere oggetto di assemblea straordinaria o ordinaria, per la quale saranno quindi necessarie deliberazioni.

Gli altri due adempimenti necessari in caso di cessione delle quote di una società sono la trasmissione al registro delle imprese del nuovo elenco dei soci e la successiva notazione nel libro soci di tale comunicazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui