Conto ProvaCi Più di Cariparma

Home > Finanza Personale > Conti correnti > Conto ProvaCi Più di Cariparma

Un conto corrente vale l’altro? Non se si considerano i costi da sostenere e i servizi che si ottengono pagando un canone annuale o mensile. Per i privati, in fondo, molte operazioni sono semplici, anche se da fare via web, mentre per le aziende la questione si complica un po’.

Cariparma pensa a tutti i privati che hanno bisogno di pochi servizi erogati in modo efficiente e propone a tutti il conto ProvaCi Più che figura tra i prodotti più convenienti dell’istituto di credito. Il canone da corrispondere è di 5,7 euro trimestrali, vale a dire 1,9 euro al mese se la giacenza media minima liquida non supera i 3000 euro. In caso contrario c’è un aumento del canone mensile fino a 4,90 euro che corrisponde a 14,7 euro trimestrali.

Pagando il canone è possibile avere operazioni illimitate, accreditare lo stipendio o la pensione sul conto corrente, domiciliare le utente e ottenere la Carta Bancomat internazionale semplicemente pagando il Canone Easy Cash.

Compresi nel canone ci sono anche i prelievi illimitati in tutti gli sportelli Cariparma, i prelievi illimitati in tutti gli sportelli del gruppo Crédit Agricole in Italia, ma anche in Francia e in Grecia. In più, nelle altre banche, è possibile fare fino a 12 prelievi in modo gratuito.

Gratis anche la CartaSi Classic MasterCard ma soltanto se si spendono più di 5000 euro al mese, altrimenti occorre pagare anche in questo caso un canone che sarà di 30,99 euro all’anno. La Banca valuta in ogni caso se il richiedente è nelle condizioni di ottenere una carta di credito.

 

Lascia un commento