Il prestito su cessione del quinto dello stipendio o della pensione può essere considerato come una forma di finanziamento più facile da ottenere rispetto alle altre presenti sul mercato e attraverso la quale i lavoratori e i pensionati possono accedere anche a tassi di interesse e condizioni economiche vantaggiose.

Quali documenti sono necessari per stipulare una cessione del quinto?

Ma anche nel caso di sottoscrizione di una cessione del quinto è  necessario rispettare le normali attenzioni e correttezze che bisogna osservare con gli altri finanziamenti.

I dati del contratto di un finanziamento su cessione del quinto

Cosa avviene in caso di ritardo nel pagamento di una cessione del quinto?

Nel caso di ritardo nel pagamento anche di una sola rata del piano di ammortamento di una cessione del quinto, indipendentemente dalla causa, il richiedente sarà tenuto al pagamento degli interessi di mora sull’importo non pagato, sulla base di quanto previsto dal contratto.

Nel caso in cui avvengano invece circostanze impreviste che portino alla cessazione del rapporto di lavoro, o alla sospensione o alla riduzione dello stipendio, o anche al mancato pagamento di una rata, secondo la normativa vigente la banca o l’ istituto di credito potrà considerare risolto il contratto di cessione del quinto, anche in maniera indipendente dalla stipulazione della polizza di assicurazione prevista.

In seguito alla risoluzione del contratto di una cessione del quinto, l’istituto di credito finanziatore e la compagnia di assicurazione che aveva offerto le garanzie, si avvalgono del trattamento di fine rapporto per completare il rimborso e nel caso in cui vi siano eccedenze il lavoratore è tenuto a rimborsare il debito residuo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui