Home News Debutto di Helbiz a Wall Street: le prime considerazioni

Debutto di Helbiz a Wall Street: le prime considerazioni

C’era molta attesa in questi giorni per il debutto di Helbiz a Wall Street. Le bici e gli scooter elettrici possono essere migliori per il pianeta e per il portafoglio. La società di “micromobilità” Helbiz ha fatto ufficialmente il suo debutto commerciale sul Nasdaq venerdì, il primo per il mercato azionario statunitense. Come i più noti colleghi Bird e Lime, Helbiz offre ai consumatori viaggi su veicoli elettrici a due ruote tramite un’app per smartphone. Helbiz è leader di mercato in Italia, con piani di espansione negli USA.

Helbiz

Come sta andando Helbiz a Wall Street

L’evento più importante per gli investitori sarà quando Bird sarà quotato in borsa entro la fine dell’anno. Il leader del mercato statunitense ha annunciato a maggio un accordo con una società di acquisizioni speciali che le ha conferito un valore aziendale di 2,3 miliardi di dollari. Lime, che è supportato dal gigante Uber, non ha ancora seguito l’esempio, ma la tentazione di attingere denaro SPAC deve essere forte. Tutti quegli scooter non costano poco.

Come il ride-hailing, la micromobilità promette di colmare le lacune nei trasporti urbani offrendo un modo alternativo abilitato per il software per percorrere brevi distanze. Una differenza per gli investitori tra le società di “mobilità” e il tipo micro è che, mentre Uber e Lyft facilitano principalmente le transazioni peer-to-peer, Bird e Lime si concentrano sul possesso di flotte di veicoli. Un’altra differenza è che la micromobilità ha un motivo più forte per aiutare l’ambiente.

“La mia opinione è che vedremo sempre più scoraggiamento per l’auto, e non solo per il motore a combustione interna. Per i viaggi brevi non ha senso utilizzare veicoli così eccessivi rispetto alle esigenze dei consumatori in termini di peso e posti a sedere”, afferma Kristina Church, responsabile delle soluzioni sostenibili di Lombard Odier Investment Managers.

Dopo la business combination, Helbiz avrà un vertice internazionale guidato dal CEO Palella con l’ingresso nel Consiglio di Amministrazione di un nuovo membro, Lee Stern, del team GreenVision, mentre la restante parte del Consiglio di Amministrazione sarà composta dal Direttore finanziario del Gruppo, Giulio Profumo e due membri indipendenti, Guy Adami (il principale commentatore di CNBC, uno dei fondatori dello spettacolo ‘Fast Money’) e Kim Wilford (consulente generale di ‘GoFundMe Inc.’ dove gestisce gli obblighi legali e di conformità della più grande piattaforma di raccolta fondi sociale al mondo).

L’azienda è stata fondata nel 2016 da Palella con l’obiettivo di sviluppare e diffondere una piattaforma mobile e una rete interconnessa di mezzi di trasporto a propulsione elettrica di nuova generazione. Staremo a vedere come andranno le cose per Helbiz.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui