Home News Vaccino Pfizer per i bambini, pressioni anche dagli Stati Uniti

Vaccino Pfizer per i bambini, pressioni anche dagli Stati Uniti

Il vaccino Pfizer per bambini potrebbe essere dichiarato adeguato anche qui in Italia, considerando che Locatelli si aspetta l’approvazione tra ottobre e novembre. Nel frattempo, arrivano pressioni in questo senso anche dagli Stati Uniti. Poiché i casi di Covid tra i bambini continuano ad aumentare negli Stati Uniti a causa della diffusione della variante Delta, gli esperti stanno esortando il governo federale ad accelerare l’approvazione del vaccino per i minori di 12 anni.

Pfizer per bambini

Pfizer per bambini vicino all’approvazione

Una nuova analisi dei dati dell’American Academy of Pediatrics (AAP) ha indicato che i bambini hanno rappresentato il 15% dei nuovi casi segnalati la scorsa settimana, con un totale di quasi 94.000 casi. C’è stato un aumento del 4% dei casi di bambini nelle ultime due settimane, ha rilevato l’AAP.

Il governatore si sta attivando per revocare il suo ordine di emergenza che vieta alla contea e agli enti del governo locale di richiedere maschere e distanziamento sociale. Il governatore del Texas chiede aiuto fuori dallo stato per combattere l’ultima ondata di Covid. Mentre i bambini costituiscono ancora una piccola frazione dei pazienti Covid ricoverati, fino all’1,9% negli stati che riportano tali dati, ci sono prove aneddotiche nelle aree che hanno visto una significativa ondata di Covid nelle ultime settimane che più bambini vengono ricoverati per le cure.

In Louisiana, che ha visto un’impennata significativa di 16.000 nuovi casi di Covid e 50 decessi durante il fine settimana mentre la variante Delta ha attraversato la regione, i pediatri di New Orleans hanno espresso preoccupazione per un aumento dei ricoveri per Covid di bambini.

Il dottor Mark Kline, capo del Children’s Hospital di New Orleans, ha detto alle notizie locali che i tassi di positività al Covid negli ambulatori sono aumentati dall’1% di un mese fa al 20%. L’ospedale stava curando 18 bambini Covid ricoverati con sei in terapia intensiva. C’erano tre ventilatori, incluso un bambino di tre mesi, ha detto Kline a WDSU News.

“È straziante, onestamente, prendersi cura di bambini potenzialmente morenti”, ha detto Kline al canale di notizie. “Tutto questo probabilmente non sarebbe stato necessario se noi adulti facessimo ciò che dovevamo fare e ottenere il vaccino. Avremmo potuto proteggere questi bambini”.

La Louisiana ha uno dei tassi di vaccinazione più bassi degli Stati Uniti con solo il 37% dello stato completamente vaccinato. La scorsa settimana, il presidente dell’American Academy of Paediatrics Lee Savio Beers, ha scritto alla Food and Drug Administration (FDA) statunitense, l’agenzia governativa responsabile dell’approvazione dei vaccini, esortandoli ad accelerare le vaccinazioni per i minori di 12 anni.

“La scorsa settimana ha visto il più grande aumento percentuale settimana su settimana nei casi pediatrici di Covid-19 dall’inizio della pandemia”, afferma la lettera . “In poche parole, la variante Delta ha creato un nuovo e pressante rischio per bambini e adolescenti in tutto il paese, come ha fatto anche per gli adulti non vaccinati”. Vedremo quando arriverà l’ok al vaccino Pfizer per bambini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui