ING Direct: surroga a tasso variabile

Home > Finanza Personale > Mutui > ING Direct: surroga a tasso variabile

ING Direct è il terzo istituto di credito nell’elenco di quelli che propongono delle convenienti surroghe a tasso variabile. Al primo e al secondo posto ci sono rispettivamente Iw Bank e Cariparma ma ING Direct non è lontana dagli standard di convenienza del periodo.

Tra i vantaggi e le promozioni del prodotto, recensito da MutuiOnline che offre la classifica e le schede dei mutui, sono elencati: la possibilità di ottenere l’addebito della rata sul Conto Corrente ING, ottenendo contestualmente uno sconto dello 0,30% sul TAEG, l’assenza di spese e penali.

Per quanto riguarda gli importi finanziabili, si prevede un mutuo fino all’80 per cento del valore dell’immobile per la prima casa e per importi che oscillano tra gli 80 mila e un milione di euro.

I piani di rimborso previsti sono tra i 10 e i 30 anni. Il tasso è un variabile puro indicizzato all’Euribor a 3 mesi/365 con uno spread aggiunto che cambia sulla base dell’importo erogato, per i mutui erogati comunque entro il 15 febbraio 2013. 

Lo spread è del 3,75% per le prime due rate dei mutui fino a 100.000 euro e poi pass al 3,45%. Per gli importi tra 100 mila e 175 mila euro si va dal 3,55% di spread delle prime due rate al 3,25% per il resto del mutuo. Per gli importi che superano i 175.000 euro, si va dal 3,35% di spread per le prime due rate, fino al 3,05% delle rate successive.

 

Lascia un commento