Home News La Danimarca blocca il vaccino AstraZeneca: servono chiarimenti

La Danimarca blocca il vaccino AstraZeneca: servono chiarimenti

Danimarca, Islanda e Norvegia hanno sospeso l’uso del vaccino AstraZeneca COVID-19 come precauzione tra le segnalazioni di coagulazione del sangue in alcune persone che l’hanno ricevuto. L’autorità sanitaria danese ha affermato che è stata segnalata una morte nel paese ma che “al momento non si può concludere se esista un legame tra il vaccino e i coaguli di sangue”.

Vaccino AstraZeneca

Il vaccino AstraZeneca sospeso in Danimarca

L’uso del vaccino sarà sospeso fino a nuovo avviso, ha detto giovedì l’autorità sanitaria, ma la decisione sarà riesaminata tra due settimane. Poco dopo l’annuncio danese, l’Islanda ha seguito l’esempio. Alcuni approfondimenti in merito sono arrivati sia da fonti internazionali come Euronews, sia da Bufale qui in Italia.

Ore dopo, anche l’autorità sanitaria norvegese ha affermato che anche loro avrebbero sospeso le vaccinazioni dopo il rapporto dalla Danimarca sul vaccino AstraZeneca. Arriva dopo che l’Austria ha sospeso un lotto di vaccini a seguito della morte di una donna a causa di più coaguli di sangue e del ricovero di un’altra persona con un’ostruzione nelle arterie dei polmoni.

Il lotto di vaccini, che comprendeva un milione di dosi, è stato successivamente sospeso in altri quattro paesi dell’UE per precauzione. L’Agenzia europea per i medicinali ha detto che stavano esaminando gli incidenti così come tutte le altre “condizioni relative ai coaguli di sangue”, ma una revisione preliminare ha suggerito che non vi era alcun “problema specifico” con il lotto.

A partire da martedì, ha detto il regolatore dei medicinali, ci sono stati 22 casi di coagulazione del sangue segnalati tra i tre milioni di persone vaccinate con il vaccino AstraZeneca nello Spazio economico europeo.

“Siamo nel mezzo del più grande e importante lancio di vaccinazioni nella storia danese. E in questo momento abbiamo bisogno di tutti i vaccini che possiamo ottenere. Pertanto, mettere in pausa uno dei vaccini non è una decisione facile “, ha affermato Søren Brostrøm, Direttore generale dell’Autorità sanitaria danese.

“Ma proprio perché vacciniamo così tanti, dobbiamo anche rispondere con attenzione tempestiva quando si è a conoscenza di possibili effetti collaterali gravi. Dobbiamo chiarire questo prima di poter continuare a utilizzare il vaccino di AstraZeneca”.

Il cambiamento significa che le persone che hanno ricevuto la loro prima dose del vaccino AstraZeneca in Danimarca dovranno aspettare prima di ricevere la seconda dose, ha detto l’autorità sanitaria.

Il personale sanitario in prima linea di età pari o superiore a 65 anni continuerà a ricevere appuntamenti per la vaccinazione con uno degli altri due vaccini, hanno specificato.

L’autorità ha detto che non sta escludendo il vaccino AstraZeneca ma lo sta semplicemente sospendendo. Insomma, massima cautela sul vaccino AstraZeneca: “Ci sono buone prove che il vaccino sia sicuro ed efficace”, ha detto Brostrøm

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui