Home News Acquistare o meno mascherine FFP2 CE 2163: certificate e non a norma...

Acquistare o meno mascherine FFP2 CE 2163: certificate e non a norma per qualcuno

Abbiamo un contributo importante da condividere oggi 10 marzo, per quanto riguarda la questione delle mascherine FFP2 CE 2163. Secondo alcune denunce trapelate negli ultimi tempi soprattutto sul web, pare siamo al cospetto di un prodotto non certificato e soprattutto non a norma. Diversi i sospetti che hanno preso piede negli ultimi tempi, a partire dalla possibilità che le suddette mascherine non siano in grado di assicurarci la giusta protezione contro la trasmissione del virus Covid, fino ad arrivare addirittura all’ipotesi che possano essere nocive. Ecco perché servono dei chiarimenti.

mascherine FFP2 CE 2163

Tutto quello che sappiamo a proposito delle mascherine FFP2 CE 2163

Quando si parla di Covid, di questi tempi, tendiamo a concentrarci sulla questione vaccini, come abbiamo avuto di riscontrare nelle scorse settimane, ma è chiaro che sia necessario non perdere di vista anche altri aspetti importanti. Come stanno realmente le cose quando si parla di mascherine FFP2 CE 2163? In realtà, dopo che ieri si è discusso molto del prodotto durante la trasmissione tv “Fuori dal coro”, diretta da Mario Giordano su Rete 4, qualche precisazione è come non mai doverosa.

Ad esempio, in tanti stanno credendo erroneamente che ci siano già delle sentenze a proposito delle mascherine FFP2 CE 2163. Così non è, come è stato evidenziato nelle ultime ore anche da Bufale, che si occupa di debunking anche su questioni del genere. Non tutti sanno che la parola finale su questa vicenda tanto delicata e da non sottovalutare spetterà soltanto all’ufficio antifrode dell’Unione europea (Olaf).

Prima di allora, essere certi che le mascherine FFP2 CE 2163 siano idonee o meno alla commercializzazione in Italia e nel resto d’Europa sarebbe un grosso errore. Dunque, abbiamo soltanto un impianto accusatorio da parte di un soggetto che, secondo l’ente turco finito al centro del dibattito, avrebbe anche una sorta di conflitto di interessi. Ragione in più per andarci coi piedi di piombo fino ad ulteriori approfondimenti.

Oltre a questo, occorre specificare che chi vuole approfondire la storia delle mascherine FFP2 CE 2163 potrà anche usufruire di un servizio web messo a disposizione dell’Unione Europea per gli acquirenti delle mascherine. Come nota tramite la specifica pagina, occorre precisare a tutto che siano realmente certificate. 

Dunque, ci sono tante buone ragioni per non lasciarsi andare a giudizi affrettati su prodotti certificati e non a norma, ma è chiaro che nei prossimi giorni tutti ci aspettiamo una sentenza sulle mascherine FFP2 CE 2163. Restate sintonizzati per saperne di più in merito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui