Home News L’aggiornamento di WhatsApp ad aprile cambia anche il modo di fare business

L’aggiornamento di WhatsApp ad aprile cambia anche il modo di fare business

Diventa fondamentale, in questa fase, analizzare più da vicino le caratteristiche del nuovo aggiornamento di WhatsApp, soprattutto per quanto riguarda il modo di fare business di coloro che vogliono sfruttare l’app per interfacciarsi coi propri clienti. La popolare app di messaggistica di proprietà di Meta, WhatsApp , ha annunciato oggi il lancio di una nuova funzione “Community“, progettata per consentire alle persone di riunire gruppi separati sotto un unico ombrello.

WhatsApp

Cosa dobbiamo aspettarci dall’aggiornamento di WhatsApp ad aprile

WhatsApp afferma che questo darà alle persone un modo per ricevere aggiornamenti che vengono inviati a un’intera comunità e quindi organizzare gruppi di discussione più piccoli su argomenti importanti. Quindi, ad esempio, i genitori delle scuole potrebbero creare una comunità “scuola” globale, che si suddivide in gruppi più piccoli in base al grado e ad altri fattori.

Quali sono gli aspetti specifici che dobbiamo prendere in esame a proposito del nuovo aggiornamento WhatsApp di aprile. Gli amministratori della community avranno accesso a “nuovi e potenti strumenti” come i messaggi di annuncio e il controllo sui gruppi che possono essere creati all’interno di una community. Si tratta di un presupposto importante da prendere in considerazione quando si analizza il nuovo upgrade.

Pensiamo che le Comunità renderanno più facile per un dirigente scolastico riunire tutti i genitori della scuola per condividere aggiornamenti da leggere e creare gruppi su classi specifiche, attività extrascolastiche o bisogni di volontariato.

WhatsApp aggiunge anche una serie di miglioramenti per i gruppi, tra cui le reazioni emoji per reagire ai messaggi, una funzione di eliminazione dell’amministratore che consentirà di rimuovere i messaggi problematici dalle chat di tutti, la condivisione di file con supporto per file fino a 2 GB e la voce con un tocco chiamando fino a 32 persone.

Inutile dire che il nuovo aggiornamento WhatsApp possa avere degli effetti diretti anche per coloro che utilizzano l’app per comunicare coi propri clienti. Lì dove mettere in contatto più persone non rappresenti a tutti gli effetti una violazione della loro privacy, infatti, si potrebbe andare incontro ad un nuovo modo di interfacciarsi. Una community che potrebbe agevolare le comunicazioni ai clienti, magari creando interazioni e sfruttando tutto il potenziale dell’app di messaggistica.

Staremo a vedere come gli attori economici decideranno di sfruttare tutto il potenziale dell’app di messaggistica, stando alle informazioni che abbiamo raccolto a metà aprile sullo sviluppo software. Vi faremo sapere appena ci saranno ulteriori informazioni sotto questo punto di vista in Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui