Home Finanza Personale Le proposte del governo Renzi per il settore dei prestiti e dei...

Le proposte del governo Renzi per il settore dei prestiti e dei mutui

Nel corso dell’ultima settimana il governo Renzi ha proposto una serie di interessanti misure che saranno presto attivate nel settore del credito, inerenti in particolare mutui e prestiti. Le proposte in questione sono state infatti presentate al Consiglio dei Ministri che si è tenuto mercoledì scorso, 12 marzo 2014, durante il quale sono state discusse sia le numerose misure elaborate dai gruppi di lavoro voluti da Matteo Renzi per il taglio del cuneo fiscale e del Jobs Act, sia le iniziative confluite nel Piano Casa presentato dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi. 

Mutui fissi con Plafond Piano Casa Governo

Tre in particolare sono state le principali proposte in via di attuazione in relazione al settore dei prestiti e dei mutui. Matteo Renzi ha infatti annunciato che sarà presto rifinanziato, con un gettito da 500 milioni di euro il Fondo di garanzia per il credito, che ha avuto un ruolo di fondamentale importanza nella concessione di credito alle piccole e medie imprese italiane, già attivo per oltre 10 miliardi di euro.

Piano casa, le novità del Governo Renzi

In secondo luogo, poi, all’interno del Piano Casa 2014, finanziato con circa 2 miliardi di euro, è previsto anche il rifinanziamento del fondo per le giovani coppie, utilizzabile per l’acquisto di una casa a tasso di interesse agevolato.

Altra novità del Piano Casa è stata infine la proposta della creazione di un Fondo per l’accesso a mutui agevolati per tutti quegli inquilini che parteciperanno al programma di dismissione degli alloggi pubblici Iacp e riscatteranno il proprio immobile, pagando grazie a questo una rata mensile simile al canone di locazione versato in precedenza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui