Home News Migliori crossover del 2021 per il mercato italiano

Migliori crossover del 2021 per il mercato italiano

Individuare i migliori crossover del 2021, focalizzandoci su dieci modelli, è fondamentale. Il segmento delle crossover compatte hatchback è oggi uno dei più strategicamente importanti nell’intero mercato automobilistico. È cresciuta costantemente negli ultimi dieci anni, poiché altri segmenti di mercato più tradizionali si sono contratti e moltissimi clienti si sono resi conto che una grande supermini a molti piani ha tutto lo spazio e la versatilità di cui hanno veramente bisogno.

migliori crossover

Quali sono i migliori crossover del 2021 in Italia

La carrellata sui migliori crossover del 2021 in Italia parte da Volkswagen T-Cross, che si alza più in alto di alcuni dei suoi rivali e ha uno stile più tipico dei SUV rispetto ad altri. La gamma di motori è composta da una coppia di benzina a tre cilindri turbo da 1,0 litri e da un quattro cilindri turbo da 1,5 litri con 148 CV.

Occhio alla soluzione Ford Puma. La gamma Puma ha un trio di motori a benzina turbo da 1.0 litri, con tecnologia ibrida a 48 V che consente alla versione di alto livello di produrre fino a 125 CV. Condivide la sua piattaforma di modello con l’attuale supermini Fiesta e condivide molto del suo carattere dinamico e vitale e coinvolgente anche con quel modello fratello. Le curve vengono affrontate con una precisione e un equilibrio sorprendenti.

Interessante anche la Seat Arona. In termini di praticità, l’Arona offre più della maggior parte dei suoi rivali, con prezzi leggermente più alti rispetto alla media della classe compensati da infotainment di prim’ordine e solidità della sensazione tattile.

Ci sarebbe anche la seconda Renault Captur. Livello di qualità percepita sorprendentemente elegante, con un sacco di lussuosa tecnologia di bordo per aumentare la ricchezza dell’ambiente. Ed ha una gamma di motori molto più ampia.

Atra soluzione ci arriva da Mazda CX-3. Ha un design accattivante con un cofano motore lungo e quarti posteriori affusolati, oltre a porte posteriori “suicide” incernierate sul retro. Lo spazio interno è più stretto rispetto alla media della classe.

Passando a Peugeot 2008, il produttore offre all’auto un volante piccolo e basso, strumenti posizionati in alto e una posizione di guida che potrebbe non adattarsi a tutte le dimensioni e le forme del guidatore, ma per il resto l’abitacolo è spazioso e abbastanza ben rifinito.

Infine, la nuova Nissan Juke tra i migliori crossover del 2021. Juke ha una struttura più ferma e una sensazione sportiva da guidare rispetto al crossover medio, con una guida ordinata e composta e una guida che a volte può sembrare un po’ impegnata e irrequieta, ma è abbastanza stabile per la maggior part

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui