Il Gruppo Intesa Sanpaolo deve rafforzare i suoi motori di crescita. La nuova struttura dell’azienda conferma che funziona il modello di istituto semplice e innovativo.

Nel contempo, le aree di busines e la maggiore visibilità dei rispettivi risultati diventano le zone di luce. Le leve per massimizzare il profitto e raggiungere gli obiettivi di piano sono i nuovi capi derivanti dall’interno, elevati dal punto di vista professionale.

Nel contempo, l’azienda ha comunicato di aver inserito all’interno del Gruppo le seguenti divisioni: Private Banking, Asset Management, Insurance. Vengono dunque rinvigoriti, in base a quanto stabilito dal Piano di Impresa, i motori con i quli il gruppo vuole crescere. Anche l’investimento sul Centro per l’Innovazione è stato incrementato mediante la creazione dell’area di governo Chief Innovation Officer. Ecco le nuove aree:

Divisione Asset Management

L’area ha la missione di servire il segmento di clientela di fascia alta (Private e High Net Worth Individuals), incrementando la creazione di valore per il Gruppo mediante l’aumento della redditività delle masse gestite, in virtù dell’evoluzione della gamma dei prodotti e delle modalità di offerta.

Divisione Asset Management

La missione di quest’area di sviluppare le migliori soluzioni di asset management destinate alla clientela del Gruppo. Con oltre 220 miliardi di euro di masse gestite (al 31 dicembre 2013) la nuova Divisione è sul gradino più basso del podio nell’Eurozona e mira a consolidarsi ancora di più come asset manager bancario leader in Europa, grazie al continuo sviluppo dei servizi a supporto della clientela, alla crescita dell’attività relativa alle reti commerciali esterne al Gruppo e alla clientela istituzionale, all’ulteriore espansione sui mercati esteri.

Divisione Insurance

L’area ha la missione di sviluppare ulteriormente l’offerta dei prodotti assicurativi destinata alla clientela del Gruppo.

Area di Governo Chief Innovation Officer

Il Centro per l’Innovazione dovrà ‘targettizzare’, analizzare ed evolvere le attività di innovazione, in ambito nazionale ed internazionale, garantendone il coordinamento e la coerenza a livello di Gruppo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui