I prestiti di consolidamento debiti sono degli strumenti bancari che consentono a coloro che hanno più oneri mensili a cui far fronte di semplificare la propria situazione finanziaria, accorpando in una unica rata tutti i debiti eventualmente contratti. 

Le caratteristiche dei prestiti di consolidamento debiti

Con la sottoscrizione di un prestito di consolidamento debiti i clienti possono anche migliorare le condizioni di erogazione del prestito stesso, ottenendo una dilazione dei pagamenti nel tempo e di conseguenza anche una riduzione dell’importo delle rate.

Quando e come richiedere il rinnovo ante termine della cessione del quinto

Per concessione di un prestito di consolidamento debiti in genere non vengono richieste da parte delle banche o degli istituti di credito particolari garanzie reali, quelle che si iscrivono su beni fisici del richiedente, ma, per evitare il rischio di insolvenza gli istituti possono richiedere altri tipi di garanzie aggiuntive. Ecco quali sono.

Quali garanzie occorre presentare per i prestiti di consolidamento debiti?

Le garanzie aggiuntive che possono essere richieste dagli intermediari finanziari per la concessione di un prestiti di consolidamento debiti sono:

  • la firma di un contratto che prevede la cambializzazione delle rate o ancora la firma di un’unica cambiale che possa garantire il prestito erogato in tutto o in parte e limitare il rischio di insolvenza
  • la firma aggiuntiva da parte di un coobbligato o di un fideiussore, che si faccia garante dell’intero finanziamento.

E’ opportuno segnalare, tuttavia, che gli istituti di credito applicano in questo ambito regole differenti da caso a caso, valutando il merito creditizio  e il rischio personale di ogni singolo cliente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui