Home News Sospesi diversi pagamenti per bonus collaboratori sportivi di aprile e maggio: le...

Sospesi diversi pagamenti per bonus collaboratori sportivi di aprile e maggio: le ragioni

C’è ancora un mistero da chiarire a proposito del bonus collaboratori sportivi di aprile e maggio, considerando il fatto che ad alcuni non è ancora giunto il pagamento da Sport e Salute. Una suddivisione in fasce, in baso a quanto dichiarato in passato, che evidentemente sta spiazzando tante persone in Italia secondo quanto abbiamo appreso in giornata. Proviamo a fare il punto della situazione, anche attraverso le testimonianze degli utenti.

 

Un aggiornamento sul bonus collaboratori sportivi di aprile e maggio

Come stanno le cose per tutti coloro che ancora non hanno ricevuto il bonus collaboratori sportivi di aprile e maggio? A seguire, vi riportiamo alcuni commenti degli utenti sui social, coi quali potrebbe risultare più facile per tutti dare la giusta interpretazione alla situazione che si è venuta a creare di recente nel nostro Paese.

Hanno sospeso tutti coloro che abbiano dichiarato in piattaforma un compenso superiore ai 4.000€, e che invece non risulti dai dati trasmessi all’ agenzia delle entrate. Questo dicono. Può esserci anche la ricevuta del cud trasmesso, ma se non coincide con i dati confermati in piattaforma, al momento si è sospesi dal beneficio”;
“Visto che avete fatto i controlli all’AdE potreste darci la possibilità di ricevere IL GIUSTO anche per i mesi di gennaio, febbraio e marzo? Perdere inutilmente 1200 euro quando ci è stato vietato di lavorare mi fa rodere nn poco”;
“come ho avuto modo di segnalarVi dalla visura del mio cassetto fiscale risultano presenti le CU relative al periodo di riferimento con causale N e, tuttavia, sono stato inserito nella fascia minima per l’erogazione delle indennità prevista ex art 44 del “Decreto sostegni bis” a favore dei collaboratori sportivi. Vi ho segnalato l’anomalia, allegando le certificazioni uniche e gli screenshot del cassetto fiscale comprovanti l’appartenenza alla seconda fascia, ma avete deciso, spero per ora di non rispondere. Una spiegazione sarebbe pur sempre gradita“.

Tuttavia, altre testimonianze rivelano la complessità di una situazione come quella relativa al bonus collaboratori sportivi di aprile e maggio: “Se i pagamenti sono sospesi per chi aveva dichiarato più di 4000 euro in piattaforma, perché ad alcuni (me compresa) sono arrivati comunque bonifici di 800 euro come se stessimo nella fascia più bassa? Una società per cui ho lavorato non ha presentato il CU, adesso noi collaboratori sportivi cosa possiamo fare? Quando ci verserete la restante parte?”. Vi faremo sapere appena avremo maggiori informazioni in merito per gli utenti italiani sul compenso in questione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui