La crisi di liquidità alle imprese sembra in fase di miglioramento

Dopo il nuovo taglio dei tassi di interesse effettuato dalla Bce lo scorso giugno, qualcosa potrebbe modificarsi e potrebbero esserci nuove misure a contrastare la bassa inflazione, che dovrebbe portare tassi di interesse con rendimenti più alti principalmente per Btp, soprattutto quelli legati all’inflazione, e conti deposito.

Leggi il resto

Prestiti personali, rimane sempre difficile ottenere liquidità

Non c’è ancora nessun segnale positivo di rimbalzo del credito per le famiglie e – particolarmente – per le imprese. Stando  ai dati diffusi da Bankitalia, i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, hanno avuto una contrazione su base annua pari al 3,2 per cento (-3,1 per cento ad aprile).

Leggi il resto

Diminuiscono i depositi overnight presso la Banca Centrale Europea

I depositi overnight presso l’istituto di Francoforte, da parte di quelle banche commerciali che hanno a disposizione liquidità in eccesso al fine della giornata, sono diminuiti in maniera sensibile se paragonati a quando essi non erano remunerati, ma nemmeno costava nulla usufruire di questo parcheggio temporaneo ma sicuro di liquidità, così come sono diminuite le richieste di prestito a tassi dello 0.40%, sempre rispetto alla media storica (ultimo dato rispettivamente 17 miliardi e 16 milioni contro un pre-cambio di tassi pari a 39 miliardi e 442 milioni,).

Leggi il resto

Conviene più investire o parcheggiare la liquidità in attesa di tempi migliori?

La situazione ideale in cui sperano di trovarsi investitori e risparmiatori di tutto il mondo è quella secondo cui si hanno tutte le proprie risorse investite nel mercato azionario quando gli indici di borsa subiscono un incremento e tutte le proprie risorse investite in titoli monetari e liquidità quando i mercati crollano.

Leggi il resto

Conti deposito in alternativa ai Bot

Il rendimento dei Bot annuali, il parametro nazionale per calcolare la remunerazione della liquidità , scende sempre di più. La loro rendita è pari a 0,676% lordo. All’asta di metà gennaio rendevano lo 0,735%.

Leggi il resto

La liquidità premia i mercati azionari

 I mercati azionari nell’ultima giornata di contrattazioni dell’anno in corso chiudono in marginale rialzo anche se gli scambi sono stati pochi.

Leggi il resto