Espirito Santo, la banca Portoghese ha ufficializzato il default

Il gruppo Portugal Telecom ha confermato di non aver preso gli 874 milioni di euro dalla holding della banca Espirito Santo, rendendo così ufficiale il default del debito della società che controlla gran parte di uno degli istituti maggiori del Portogallo.

Leggi il resto

Dal Portogallo nuovi segnali di crisi Europea

Quando una banca di limitate dimensioni come Espirito Santo riesce a causare i sobbalzi cui si è assistito sui mercati finanziari, si capisce bene quale assurdo sistema sia stato creato.

Leggi il resto

Il Portogallo annuncia di non aver più bisogno degli aiuti europei

Il premier portoghese, Pedro Passos Coelho ha annunciato che il Portogallo uscirà dal suo piano di salvataggio finanziario, che è terminato  il 17 maggio, senza chiedere una linea di credito precauzionale ai partner europei. “Il governo ha deciso che usciremo dal programma di assistenza senza fare ricorso ad alcun programma di precauzione”, ha detto il primo ministro sostenendo che questa scelta “sia quella che meglio difende gli interessi del Portogallo”.

Leggi il resto

Prelievo forzoso, amara sorpresa per il Portogallo

In Portogallo il 2014 è iniziato davvero in malo modo. La premessa è che lo Stato metterà le mani in tasca a tutti i pensionati, senza esclusione. Il governo di Pedro Passos Coelho ha detto di sì ad una nuova norma per la legge di bilancio, già entrata in vigore, che ordina un “contributo straordinario di solidarietà” (Ces) a tutti i pensionati e aggiuntivi tagli ai settori già tagliati lo scorso anno.

Leggi il resto

Il Governo di Lisbona contro l’ austerity

Anche il Governo portoghese sembra soffrire della morsa dell’ austerity. La compagine governativa del Paese mostra oggi, infatti, pesanti scricchiolii che hanno già dato luogo ai primi cedimenti.

Leggi il resto