Tasi 2014, i Comuni in cui si paga il 16 giugno

Scaduti i termini per la delibera delle aliquote della Tasi 2014: i Comuni che pagano a giugno e quelli che pagano a ottobre.

27 Maggio 2014 22:090 commentiVisualizzazioni: 2794

immobili pubbliciSiamo finalmente arrivati ad un primo punto fermo per la Tasi 2014. Sono infatti scaduti i termini per la delibera, da parte dei comuni italiani, delle aliquote per il pagamento di questo nuovo tributo ed è quindi possibile sapere con certezza quali sono i contribuenti che dovranno presentarsi all’appuntamento con il fisco il 16 giugno 2014.

Si tratta di circa 2.000 comuni, per tutti gli altri la data è stata posticipata ad ottobre.

► Come si calcola la Tasi – La guida

Tasi 2014, i Comuni dove si paga il 16 giugno 2014

Il 23 maggio sono scaduti i termini per la delibera delle aliquote per la prima rata della Tasi 2014, ma solo una piccola parte delle amministrazioni locali ha provveduto a questo compito, che comprendeva anche le specifiche per le detrazioni applicabili al tributo, per l’esattezza sono 2.163.

L’elenco dei comuni dove la prima rata della Tasi si pagherà il 16 giugno 2014 è disponibile sul sito del Ministero dell’Economia (www.finanze.it)

► Tari e Tasi 2014, i codici tributo per il pagamento con il Modello F24

Scadenza rimandata ad ottobre 

Anche se la percentuale dei Comuni che hanno deliberato le aliquote per la prima rata della Tasi è piuttosto bassa, sembra essere ormai impossibile che, come era stato richiesto da più parti, possa verificarsi uno slittamento generalizzato della scadenza per la totalità dei Comuni.

A meno, quindi, di notizie dell’ultimo minuto, solo dove non sono state deliberate le aliquote, il pagamento della Tasi è rimandato al 16 ottobre, e non il 16 settembre come era stato previsto, anche se per la data precisa si dovrà attendere l’apposito decreto.

Abbiamo parlato di: