Della Valle, in un momento di crisi, riesce a tirare fuori il coniglio dal cilindro e stavolta si tratta dell’espansione del business all’estero. Dall’assemblea dell’azienda, intanto, vengono fuori dati incoraggianti. In primo luogo è stato autorizzato il dividendo di 2,7 euro per azione. In più si è parlato dell’incremento del 7,4 per cento dell’utile che è arrivato a 145,7 milioni di euro. Gli investitori e gli azionisti sanno adesso su chi puntare.

La possibile espansione di Geox

Diego Della Valle, durante l’assemblea, ha risposto ad una domanda relativa ai prossimi passi dell’azienda ed è venuto fuori che in futuro si guarderà soprattutto all’estero. I piccoli azionisti che hanno investito nel marchio, infatti, vogliono avere delle rassicurazioni, vogliono capire se il dividendo di 2,7 euro apra la strada alla ripresa o sia un fuoco di paglia prima della crisi.

Otto motivi per investire nelle azioni Tod’s

Tod’s, comunque, ha deciso di puntare sulla rete internazionale perché, conoscendo le problematiche macroeconomiche nazionali, sa che muoversi in Italia sarebbe troppo rischioso vista la prudenza degli investitori.

“La solidità del gruppo, il grande apprezzamento per i nostri prodotti e il rispetto per i nostri marchi che i clienti ci riconoscono, gli adeguati costi di struttura e l’ottima qualita del nostro management siano tutti elementi che ci permettono di pensare all’anno in corso, ed anche ai prossimi, con tranquillità ed ottimismo” dice Della Valle.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui