Come cambiare Bitcoin in euro

Ecco come è possibile cambiare i propri Bitcoin in euro e quali sono le regole da seguire.

12 luglio 2018 16:150 commentiVisualizzazioni: 19238
Convertire Bitcoin in Euro

Sapete come convertire Bitcoin in Euro?

Obiettivo: convertire Bitcoin in Euro. Alcuni post pubblicati in precedenza ci hanno permesso di conoscere meglio le possibilità offerte dai Bitcoin, le più antiche e diffuse monete virtuali del mondo online. Abbiamo infatti visto che con i Bitcoin è possibile compiere una serie di operazioni possibili anche con le valute di tipo fisico e tradizionale. Oggi infatti è possibile:

  • comprare i Bitcoin
  • vendere i Bitcoin
  • scambiare i Bitcoin.

Si tratta di operazioni che hanno alla base l’azione dello scambio, che con i Bitcoin può avvenire per motivi di trading o per motivi di acquisto.

Come comprare Bitcoin

In Italia e in Europa, ad esempio, i Bitcoin si possono scambiare in euro sia per semplici finalità finanziarie di investimento, cioè per guadagnare sull’eventuale dividendo, sia per finalità pratiche, cioè per acquistare poi beni e servizi.

Bitcoin, quotazione e valore

Ma come è possibile cambiare i propri Bitcoin in euro? Ecco le spiegazioni a seconda dei casi.

Cambiare Bitcoin in Euro

Come cambiare Bitcoin in euro

Per fare trading con i Bitcoin e cambiare le monete virtuali in euro, ci si può  rivolgere ad una delle tante piattaforme online che offrono questo servizio. Le quotazioni dei Bitcoin cambiano da piattaforma a piattaforma, perché non esiste un mercato di cambio unico e ufficiale. Tra le piattaforme onlin più famose, a cui si accede però sempre tramite registrazione, vi sono www.mtgox.com e www.bitmarket.eu.

Per cambiare semplicemente i Bitcoin in euro al fine di acquistare in un secondo momento beni o servizi nel mondo fisico o virtuale ci si può rivolgere  invece a piattaforme come www.bitmit.net.

Bitcoin in euro: qual’è il suo valore

Il bitcoin in euro ha un valore che oscilla a seconda del valore della borsa giornaliera, con un cambio notevole e di grande interesse.

La valuta bitcoin attuale si aggira intorno ai 7.357,00 Euro  – aggiornamento giugno 2018 – a seguito di un periodo tendente al ribasso Con quotazione ai minimi storici dopo una quotazione che aveva toccato i 16.000 euro nel dicembre del 2017.

Il valore del bitcoin in euro, come accennato, subisce variazioni esattamente come le quotazioni in borsa andando a creare dei periodi di rialzo e periodi di ribasso: per adesso, il 2018, viene visto dai professionisti del settore in ribasso con una certa consapevolezza di movimento positivo effettuato negli ultimi mesi. Il cambio bitcoin in euro non è univoco ma ricercato e contestualizzato ogni giorno, attraverso controlli e grafici specifici.

Conversione bitcoin in euro: perchè vale tanti soldi

Il bitcoin è stato creato nel 2009 da Satoshi Nakamoto come valuta virtuale e per gestire al meglio alcuni portafogli, con molta più sicurezza negli investimenti. Naturalmente non sono le banche a vendere o comprare i bitcoin ed è per questo motivo che il suo valore varia a seconda dei dati di mercato e dal prezzo stabilito dalla miner: questo comporta un mercato totalmente libero che oscilla e si trasforma ogni giorno grazie alla domanda e all’offerta che vengono generate.

E’ opportuno quindi ricordare che il valore del bitcoin può incrementare facilmente come ribassare il giorno successivo, limitando la domanda ed incrementando l’offerta.

Come convertire bitcoin in euro

Per convertire un bitcoin in euro non è un’azione difficile ma è necessario conoscere al meglio il meccanismo al fine di poterne trarre vantaggio a 360°. La prima cosa da sapere è che i bitcoin possono essere convertiti in moneta (euro – sterlina – dollaro e così via) oppure con altre criptovalute.

Ma come Trasformare bitcoin in euro?

Prima di tutto bisognerà iscriversi a uno dei siti di scambio che sono stati progettati e creati per effettuare questa operazione, nel miglior modo possibile. Successivamente la registrazione bisogna attendere la mail di conferma e procedere con la richiesta di conversione dei bitcoin in euro dietro pagamento di una commissione, che varia a seconda del sito alla quale ci si appoggia:

  • in alcuni casi per trasformare bitcoin in euro la commissione richiesta è pari a 1,5% con aggiunta del 0,15% per spostare il denaro sul conto corrente bancario;
  • in altri casi la commissione richiesta è del 0,25% in quanto non vengono effettuate numerose operazioni ma solo la conversione;
  • alcuni siti di scambio, inoltre, permettono di visualizzare il valore in tempo reale;

Non solo: molte piattaforme hanno a disposizione una community dove i compratori e venditori possono mettersi in contatto con gli altri, tramite annunci così da scambiare opinioni – idee e come effettuare la conversione al meglio (se conviene o meno farla).

Il consiglio è quello di avvalersi a piattaforme conosciute, certificate e che abbiano a disposizione uno staff professionale che possa supportare in caso di necessità o per informazioni aggiuntive di media importanza.

Il bitcoin in euro, una volta trasformato, potrà essere trasferito sul proprio conto corrente bancario, postale tramite bonifico oppure con pagamento PayPal (sempre con commissione a parte e in totale sicurezza).

 

Abbiamo parlato di: ,