Economie stabili? In Asia

Home > Investimenti > Opzioni Binarie > Economie stabili? In Asia

Se cercate un posto per investire i vostri risparmi, forse, state pensando già ad un paradiso fiscale ma se il vostro obiettivo sono le opzioni binarie remunerative, allora siete alla ricerca di un’economia stabile. Chi investe in opzioni binarie, in questi giorni, prende atto dell’aggravarsi della condizioni argentina.

Questo paese, infatti, secondo una sentenza di un giudice di New York dovrà rimborsare anche i creditori che avevano acquistato bond prima del del default e dopo il fallimento non avevano accettato la ristrutturazione.

Se invece state cercando qualche economia stabile per non avere sorprese sul breve e brevissimo periodo, dovete far riferimento alle previsioni dell’Economist che addita l’Asia come il contenitore delle economie più stabili del mondo.

Il primo esempio fatto dalla rivista è quello del Laos che è anche un paese povero e poco abitato, ma sta avendo una crescita assolutamente degna di nota, tanto da ottenere il “badge” d’ingresso per l’Organizzazione Mondiale del Commercio, il WTO. Un traguardo interessante che dimostra un tasso di crescita non indifferente.

Nel periodo che va dal 2002 al 2011, secondo l’Economist, ci sono soltanto tre paesi che hanno avuto una crescita più stabile delle solite oscillazioni tra il 6,2 e l’8,7 per cento del “resto del mondo”. Due di questi paesi sono asiatici: si tratta dell’Indonesia e del Bangladesh.

Adesso il quadro non è completo ma chi investe in opzioni binarie ha già a disposizione qualche suggerimento.

Lascia un commento