Le innovazioni di Obama: sgravi fiscali e infrastrutture

Home > News > Mondo > Le innovazioni di Obama: sgravi fiscali e infrastrutture

Il presidente americano Barack Obama ha presentato la sua road map tesa a consolidare l’America e renderla più equa. Il budget 2015 ha negli scopi principali investimenti nelle infrastrutture, sgravi per i lavoratori e per l’istruzione, finanziati con una revisione del sistema fiscale. Questi alcuni alcuni dei punti chiave del budget di Obama.

CRESCITA PIÙ FORTE E CREAZIONE POSTI DI LAVORO – Anzitutto sostenere il settore manifatturiero con investimenti nell’innovazione e rafforzamento della base manifatturiera. – Ricerca e innovazione: supportare la ricerca contro le malattie, la tutela dell’ambiente e lo sviluppo di nuove tecnologie. Rendere continui gli sgravi a ricerca e sviluppo. – Rilanciare le infrastrutture per la crescita. – Riforma del governo: appoggiare una gestione che dia servizi più efficaci, proficui e che sostengano la crescita.

OPPORTUNITÀ PER TUTTI – Sgravi per i lavoratori: migliorare gli sgravi per sostenere la classe media e i lavoratori a far fronte alle spese sanitarie, alle spese per l’istruzione e a risparmiare per la pensione. – Istruzione pre-scolastica per tutti: rendere agibile a tutti i bambini di quattro anni l’istruzione prescolastica di alta qualità. – Formazione: investire per fornire ai lavoratori le competenze fondamentali a soddisfare le necessità delle aziende.

RESPONSABILITÀ FISCALE – Andare avanti con i progressi per frenare la crescita dei costi della sanità. – Riforma del sistema fiscale a supporto della crescita: ridurre gli sgravi per i più ricchi e garantire che tutti paghino il giusto. – Riforma dell’immigrazione: sostegno per una riforma, che secondo gli economisti indipendenti aiuterà la crescita e ridurrà i deficit. – Riduzione del deficit e del debito: Ridurre il deficit. Stabilizzare il debito entro il 2015, per poi porlo su un percorso di calo.

 

Lascia un commento