Home News Le nuove regole sui ban WhatsApp riguardano anche l’area business

Le nuove regole sui ban WhatsApp riguardano anche l’area business

Ci sono alcuni aggiornamenti che dobbiamo prendere assolutamente in esame in questo periodo, per quanto riguarda la questione del ban WhatsApp. Già, perché se da un lato la tematica tende a coinvolgere soprattutto i normali utenti, allo stesso tempo non dobbiamo mai dimenticare che c’è una sorta di codice da seguire anche coi clienti business. Cerchiamo dunque di fare mente locale e di prendere in considerazione le norme che sono state introdotte di recente per tutti coloro che hanno iniziato a fare affari tramite l’app di messaggistica.

ban WhatsApp

Cose da evitare per scongiurare il ban WhatsApp business

Scendendo in dettagli, di recente abbiamo registrato la pubblicazione di una lista di azioni da evitare nel modo più assoluto quando si utilizza la nota app di messaggistica. Dettami che, a maggior ragione, valgono per chi si è immerso nell’area business. Qui di seguito, in ogni caso, possiamo analizzare le principali ragioni che al momento determinano ban WhatsApp:

  • Violazione della policy commerciale in merito a materiale per adulti.

  • Violazione della policy commerciale in merito a prodotti alcolici.

  • Violazione della policy commerciale in merito ad animali.

  • Violazione della policy commerciale in merito a parti del corpo e fluidi corporei.

  • Violazione della policy commerciale in merito a piattaforme di dating.

  • Violazione della policy commerciale in merito a servizi e contenuti digitali che implicano un abbonamento.

  • Violazione della policy commerciale in merito ad attività di scommesse con denaro reale.

  • Violazione della policy commerciale in merito a prodotti biomedicali.

  • Violazione della policy commerciale in merito a prodotti illegali.

  • Violazione della policy commerciale in merito a beni commercializzati con lo scopo di truffa.

  • Violazione della policy commerciale in merito a denaro reale, virtuale o criptomoneta.

  • Violazione della policy commerciale in merito a materiale non sicuro.

  • Violazione della policy commerciale in merito a materiale contraffatto o che viola le leggi del diritto d’autore.

  • Violazione della policy commerciale in merito a prodotti con tabacco.

  • Violazione della policy commerciale in merito a servizi che incoraggiano l’accesso a contenuti digitali illegali.

  • Violazione della policy commerciale in merito a prescrizioni di medicinali o droghe.

  • Violazione della policy commerciale in merito a prodotti come armi, munizioni ed esplosivi.

  • Violazione della policy commerciale in merito a contenuti offensivi.

Insomma, la situazione è molto chiara a proposito del concetto di business tramite la popolare app. Per evitare qualsiasi tipo di pericolo legato al ban WhatsApp, non dovrete fare altro che evitare azioni come quelle descritte nel nostro approfondimento di oggi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui