MPS Spider e la banca in tasca

Home > News > MPS Spider e la banca in tasca

MPS Spider è una soluzione pensata dal Gruppo Montepaschi per tutti coloro che hanno bisogno di portarsi nella tasca la propria banca, quindi una carta prepagata che rispetta le esigenze sempre in movimento della clientela e che consente di completare in pochi passaggi tutte le operazioni bancarie più comuni.

Krystal Best di MPS

Le caratteristiche del prodotto sono tutte riassumibili in tre punti, stando a quello che dice l’istituto di credito senese, di cui abbiamo già presentato alcuni prodotti: nell’essere una carta prepagata multifunzione, nell’essere una PasKey Internet Banking e una PasKey Mobile Banking.

Queste tre funzionalità consentono ai titolari della carta MPS Spider di prelevare contanti dagli sportelli automatici, di ricaricare i cellulari, di fare acquisti tramite POS, di fare acquisti su Internet sui siti convenzionati con Visa Electron, trasferire di fondi, fare pagamenti vari, attivare o disattivare la carta a scopo cautelativo.

Con MPS non ci sono rischi per mutui e conti

Questa carta è rivolta soprattutto ai giovani maggiorenni, anche se non residenti nel nostro paese e tra i vantaggi che bisogna riconoscere al prodotto ci sono la possibilità di fare con la carta tante operazioni bancarie di base, la convenienza del prezzo, la comodità dei canali telematici e la sicurezza nell’udo. Il canone, annuo, tanto per essere trasparenti è di 100 euro se la carta è acquistata in filiale ma il prezzo scende  a 7 euro, dal secondo anno in poi, se la carta è comprata su internet.

Lascia un commento