Home Finanza Personale Mutui, le migliori proposte sui tassi variabili

Mutui, le migliori proposte sui tassi variabili

Il mercato immobiliare ha nuovamente fatto registrare negli ultimi mesi  dei nuovi segnali di andamento positivo e anche, grazie agli ultimi interventi effettuati dalla Banca centrale europea, tra il nuovo taglio dei tassi e la nuova liquidità erogata alle banche per erogare a loro volta credito a imprese e famiglie, lo stato di cose sembra far ben sperare anche per il futuro.Inoltre  sono in tanti coloro che si stanno apprestando a stipulare nuovi mutui o a surrogare il vecchio cercando soluzioni sempre più convenienti, fermo restando che ad oggi rimane sempre il tasso variabile il preferito e più conveniente.

Tra le migliori offerte di mutuo del mese di luglio, prendendo ad esempio un immobile del valore di 150.000 euro e un importo richiesto di 100.000 per una durata di 30 anni, c’è Mutuo pratico a tasso variabile di Deustche Bank che prevede una rata mensile di 400,65 euro e tasso del 2,61%; Mutuo variabile di Bnl Gruppo Bnp Paribas che prevede una rata mensile di 400,23 euro con un tasso del 2,60%; e Mutuo Variabile di Che Banca! che prevede il pagamento di una rata mensile di 404,02 euro con un tasso del 2,71%.

I tassi soglia antiusura del terzo trimestre 2014 per prestiti e mutui

Stando  agli ultimi dati di Mutuonline, inoltre, sono raddoppiate le surroghe del mutuo, andate dal 5,1% del primo semestre 2013 al 10,1%, dove il 63,7% delle richieste sono inerenti alla prima casa e il tasso con cap sale dal 7,6% all’8,8% delle preferenze, mentre sale al 35,9% la richiesta di mutui per le classi di loan-to-value tra il 70-80% del valore dell’immobile.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui