Mutuo BancoPosta Ristrutturazione a tasso misto

Home > Finanza Personale > Mutui > Mutuo BancoPosta Ristrutturazione a tasso misto

Il Mutuo BancoPosta a tasso misto con finalità ristrutturazione è un prodotto molto interessante che vuol essere competitivo con le proposte degli altri istituti di credito che intendono fornire ai clienti la possibilità di passare dal tasso variabile al tasso fisso “in qualsiasi momento”.

Il Mutuo BancoPosta a tasso misto consente di avere il tasso fisso o il tasso variabile, in base alle scelte del cliente, attivo per un periodo di 2, 5 o anche 10 anni. Il prodotto in questione consente di gestire al meglio il finanziamento, in base alle opportunità del mercato.

Si può partire sia con il tasso fisso, sia con il tasso variabile e poi scegliere il tempo in cui applicare l’opzione. In base alla “rivedibilità”, al tasso iniziale scelto e al piano d’ammortamento, si avrà un TAEG differente. Facciamo qualche esempio con i tassi di novembre.

Il tasso misto rivedibile ogni due anni, con partenza a tasso fisso, presenta un tasso del 4,241 per cento indipendentemente dal piano d’ammortamento, perché calcolato con l’IRS a 2 anni più lo spread del 3,75 per cento della banca.

Se invee si sceglie un tasso misto rivedibile ogni due anni con partenza a tasso variabile, occorre avere come riferimento l’Euribor a 3 mesi, cui va sommato lo spread della banca arrivando ad un tasso del 3,947 per cento.

Lascia un commento