Home News Occhio alla truffa WhatsApp con cui richiedono riscatto in denaro

Occhio alla truffa WhatsApp con cui richiedono riscatto in denaro

Occorre fare molta attenzione ad una nuova truffa WhatsApp, tramite la quale gli utenti vengono avvicinati in chat da persone sconosciute che non abbiamo in rubrica. Il malintenzionato proverà a conquistare la nostra fiducia con il trascorrere dei giorni, per poi chiedere di essere aggiunto ad altri nostri social, a partire da Facebook e Instagram. A quel punto, tali soggetti inizieranno a scaricare contenuti e dati alla portata solo di coloro che fanno parte delle nostre amicizie.

Truffa WhatsApp

Come si materializza la truffa WhatsApp di inizio 2022

Proprio in queste modalità prenderà piede la truffa WhatsApp di cui tanto si parla ad inizio 2022. I truffatori, infatti, una volta scaricati determinati contenuti per noi privati avanzeranno una vera e propria richiesta di riscatto, stando almeno alle informazioni che abbiamo avuto modo di raccogliere in questi giorni. Un bel problema, soprattutto per chi ha poca dimestichezza con dinamiche del genere.

Questa tecnica è molto antica ma è ancora utilizzata ai giorni nostri perché a volte funziona, purtroppo. I truffatori proveranno ad accedere alle tue informazioni pubbliche su Facebook e Instagram, come la tua lista di amici e altri dettagli interessanti che potrebbero aiutarli a rubare i tuoi soldi.

In effetti, la loro prossima mossa è ricattarti, dicendo che condivideranno alcune immagini riservate (immagini vere, se le condividi ingenuamente o immagini modificate usando Adobe Photoshop) con i tuoi amici e familiari se non invii loro denaro. Ma non smetteranno di ricattarti dopo aver ricevuto denaro, perché vogliono più soldi: non finiranno mai.

Perché voglio condividere questa storia con voi? I truffatori possono inviare messaggi alle persone in un momento drastico di fragilità psicologica o sentimentale ed essere in grado di ingannarli. Devi sapere cosa c’è dietro un account WhatsApp.

Cosa puoi fare per proteggere la tua identità ed evitare una truffa WhatsApp come quella che abbiamo descritto in giornata? Dovresti sempre ignorare i contatti sconosciuti e non condividere informazioni private come il tuo account social personale. Puoi anche segnalare il contatto a WhatsApp dalle loro informazioni di contatto, ma puoi anche segnalare messaggi specifici.

Inoltre, assicurati di impostare la privacy per la tua foto del profilo su “I miei contatti”. Se qualcosa va storto, segnala tutto alla polizia: la polizia potrebbe essere in grado di individuare il numero di telefono. Insomma, massima attenzione, in quanto questa nuova truffa sembra essere molto diffusa all’estero e a breve potrebbe prendere piede anche qui in Italia a quanto pare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui