Le novità Imu per gli enti No Profit: versamenti in tre rate

Numerose le novità introdotte dal Governo per quanto riguarda Imu ed Enti no Profit. Una delle più importanti concerne le modalità di versamento. I versamenti, secondo il Comma 721 della legge 147/2013, registrano una dilazionein tre rate. Le prime due rate andranno versate una il 16 giugno 2014 e una il 16 dicembre. L’importo per ciascuna rata è pari al 50 per cento dell’imposta complessivamente versata per l’anno precedente.

Leggi il resto

Le novità Imu per gli enti No Profit

Numerose le novità Imu anche per ciò che concerne gli immobili degli Enti no Profito. Una di queste concerne l’allargamento dei casi di esenzione disciplinato in relazione al Decreto legge 102/2013. Il Dl ha aggiunto un’ulteriore ipotesi di esenzione a quelle già contemplate dall’articolo 7 del Dlgs 504/1992. Ora è prevista l’esenzione, a partire dal primo gennaio di quest’anno, anche per ciò che riguarda gli immobili finalizzati allo svolgimento di attività di ricerca di natura scientifica.

Leggi il resto

Imu: anche le dimore storiche vanno al catasto

La nuova disciplina dell’Imu mette sotto scacco anche le case di lusso. La nuova normativa le esclude da ogni forma di agevolazione e le condanna al catasto. In altri termini, dovranno pagare la rata anche i soggetti che sono in possesso di abitazioni classificate nelle categorie catastali:

– A1 (ovvero le abitazioni signorili);

– a8 (le ville);

Leggi il resto

Imu: nuovi casi di esenzione per l’abitazione principale

L’isitituzione della nuova imposta unica comunale, mediante la legge 147/2013 non implica variazioni importanti per l’Imu. L’imposta municipale unica, infatti, sarà ancora disciplinata mediante regole autonome. La legge di stabilità, però, ha portato dei cambiamenti, destinati a essere soggetti agli interventi legislativi approvati nel corso dello scorso anno.

Leggi il resto

Il Decreto IMU aumenta il numero degli esonerati dal pagamento della tassa sulla casa

Come è noto solo due giorni fa il Senato ha approvato a maggioranza il testo del Decreto IMU, che è quindi stato trasformato in legge nella variante emendata dalla Camera. Il risultato, dunque, a conti fatti, è un aumento della platea di coloro che non saranno tenuti al pagamento delle imposte sulla casa. 

Leggi il resto

I requisiti richiesti ai nuovi salvaguardati dal Decreto IMU

Il Senato ha trasformato in legge in Decreto IMU, che solo la settimana scorsa era stato varato dall’Aula della Camera dopo aver subito alcune modifiche attraverso l’aggiunta di una serie di emendamenti. Il Senato, tuttavia, non ha apportato nessuna modifica al testo del decreto, che è così diventato legge con tutti i provvedimenti in esso inseriti. 

Leggi il resto

Il Decreto IMU salva altri 9mila esodati

Nella giornata di oggi il Senato ha trasformato in legge in Decreto IMU, che solo la settimana scorsa era stato varato dall’Aula della Camera dopo aver subito alcune modifiche attraverso degli emendamenti. Il Senato, tuttavia, non ha apportato nessuna modifica al testo del decreto, che è così diventato legge con tutti i provvedimenti in esso inseriti. 

Leggi il resto

Gli emendamenti al Decreto Legge sull’IMU

Entro il 30 di ottobre verrà convertito in legge il Decreto sull’IMU, che è da ieri passato dalla Camera all’esame del Senato. Il Decreto Legge sull’IMU ha abolito la prima rata dell’Imposta di cui porta il nome, ma contiene al suo interno anche una serie di misure che toccano campi diversi oltre a quello della casa.

Leggi il resto

Il Decreto legge sull’IMU passa all’esame del Senato

Il Decreto Legge sull’ormai famigerata IMU passa da ieri ad un livello successivo. Il testo del Decreto è stato infatti licenziato ieri dall’Aula della Camera e dovrà passare al Senato entro fine mese. Con questo Decreto legge, che porta la data del 31 agosto, è stata ufficialmente abolita la prima rata dell’Imposta Municipale Unica sulla prima casa, mentre si continueranno a pagare le tasse previste sulle seconde e terze case e sugli immobili ad uso commerciale. 

Leggi il resto