Il prezzo del petrolio in crescita, per quale motivo?

Il prezzo del petrolio sta continuando a salire. In due mesi, partendo da marzo, il costo del greggio è aumentato del 40 per cento ma è un effetto che molti analisti identificano come temporaneo. L’Economist propone un’analisi interessante del fenomeno. 

Leggi il resto

Petrolio, la ripresa nel 2017?

Sarà l’Asia a trascinare la risalita dei prezzi del petrolio, tuttavia il mercato inizierà a rimettersi in sesto soltanto a partire dal 2017. Le quotazioni del greggio, infatti, sono ancora condizionate da un eccesso di offerta a fronte di un calo della domanda.

Leggi il resto

Il petrolio cala, i prezzi dei biglietti aerei no

Il prezzo del carburante per i jet crolla a picco. Ma i biglietti aerei costano sempre allo stesso modo. O quasi. Il calo vertiginoso del petrolio continua dunque a non creare risparmi presso i consumatori.

Leggi il resto

Quotazioni del petrolio, pesante battuta d’arresto

Si registra un’altra pesante battuta d’arresto nelle quotazioni del petrolio (con il WTI a 46,15 dollari, in calo di oltre 3 dollari a -6%) a seguito di tre sedute di rimbalzo record, con un rialzo complessivo superiore al 25%.

Leggi il resto