Home News Campagne di marketing nelle imprese b2b, gli strumenti giusti

Campagne di marketing nelle imprese b2b, gli strumenti giusti

Le campagne di marketing sono organizzate dalle imprese per promuovere specifici prodotti e raggiungere determinati obiettivi, catturando l’attenzione di nuovi potenziali clienti e focalizzando quella del pubblico abituale su un nuovo progetto. Le campagne pubblicitarie nelle aziende b2c (che si rivolgono direttamente al consumatore) possono essere condotte avvalendosi di diversi strumenti, come la carta stampata, gli spot in radio oppure in televisione, oppure i social network, in base anche al target che si vuole raggiungere ed il budget che si ha a disposizione.

Campagne di marketing

Invece, il b2b è un mercato che si rivolge ad altri business, pertanto, è necessario dirigere le proprie strategie in direzioni differenti, avvalendosi anche in questo caso di strumenti offline ed online.

Campagne pubblicitarie online

È possibile avvalersi di software efficaci per la creazione e gestione di campagne online per perseguire la propria strategia di marketing. In questo caso si parla di CRM (acronimo di Customer Relationship Management) che permette di semplificare i processi per mettersi in contatto con i potenziali clienti. Infatti, questo tipo di software, registra tutte le informazioni concernenti tali soggetti, come i dati di contatto, i profili sui social network ecc., al fine di redigere una sorta di rapporto completo sulle aziende e sulle persone, in modo da comprendere quali sono le strategie ottimali da portare avanti al fine di ottenere rapporti fruttuosi.

Un ulteriore strumento online, è il software ERP, che, a differenza del CRM coordina ed organizza i flussi organizzativi dell’azienda. Integrandoli entrambi, è possibile offrire un miglior servizio ad ogni cliente, anticipandone addirittura le richieste. In questo modo, inoltre, si può permettere al reparto vendite di focalizzarsi sui prodotti in grado di generare più profitti, e si può avere un monitoraggio delle strategie utilizzate. In ogni caso, attraverso i software online, si può gestire al meglio il proprio tempo, arrivando agli incontri con i clienti in modo preparato, proponendo solo articoli in linea con i gusti del cliente, dopo aver analizzato la cronologia di acquisto.

Campagne di marketing

Canali e strumenti offline

I cartelloni ed i totem digitali rappresentano ancora oggi delle strategie valide per raggiungere potenziali clienti. Tuttavia, occorre pianificare in primo luogo il contenuto, che deve essere mirato, nonché chiaro e capace di rimanere impresso a chi è solo di passaggio. Ma oltre al messaggio da comunicare, è necessario pensare anche a dove posizionare il messaggio pubblicitario, cercando di raggiungere le zone più industriali e quindi, di conseguenza, i soggetti che lavorano in questi settori.

Il mercato B2B, tuttavia, si fonda anche sulle pubbliche relazioni, i consigli e il passa parola. Il contatto diretto con i possibili clienti è ancora fondamentale per la creazione di una rete di acquisti. Infatti, anche se negli ultimi mesi le fiere di settore sono state ridotte, rappresentano un aspetto fondamentale per consolidare la propria brand identity e reputazione, grazie alla facilità di comunicazione con i soggetti e la possibilità di illustrare anche gli aspetti tecnici in modo esaustivo e dettagliato. Può essere utile anche avere un supporto cartaceo come un catalogo e dei volantini, in modo da consentire ai clienti di comprendere al meglio i prodotti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui