Recessione

Definizione e tipologie di recessione.

12 marzo 2013 18:230 commentiVisualizzazioni: 142

calo del pilParlare di ‘Recessione’ vuol dire parlare di quella fase del ciclo economico in cui si verifica un forte rallentamento dell’attività produttiva nonché un significativo aumento del tasso di disoccupazione.

Il ciclo economico consta di diverse fasi:

-fase di ripresa;

– fase di espansione;

-fase di recessione;

– fase di depressione.

Sono il PIL (Prodotto Interno Lordo) ed il tasso di disoccupazione ad indicare il susseguirsi delle fasi.

C’è, dunque, differenza tra recessione, depressione e crisi economica, termini che erroneamente vengono considerati alla stregua di sinonimi.

Recessione economica

La recessione economica è quella situazione all’interno della quale la variazione del PIL rispetto all’anno precedente è negativa. Nel caso in cui questa variazione diventasse inferiore all’1% si parlerebbe di crisi economica.

Recessione tecnica

Siamo dinanzi ad una recessione di natura tecnica, invece, nel momento in cui il Prodotto Interno Lordo reale del paese si riduce per almeno due trimestri di fila. Solitamente, quando si è in fase di recessione, si è di fronte a livelli di attività produttiva bassi, ad un incremento della disoccupazione, ad una riduzione del tasso di interesse in seguito alla riduzione della domanda di credito da parte delle imprese ed un rallentamento del tasso di inflazione, provocato dalla diminuzione della domanda di beni e servizi da parte dei consumatori.