Home Lavoro Lavorare per Amazon in Italia sarà più facile a breve

Lavorare per Amazon in Italia sarà più facile a breve

Il 2021 sarà un anno caldissimo per tutti coloro che ambiscono a lavorare per Amazon qui in Italia, considerando il fatto che il colosso ha deciso di estendere in modo significativo la propria forza lavoro qui da noi nei prossimi mesi. Amazon.com Inc. aggiungerà 3.000 posti di lavoro a tempo indeterminato in Italia entro la fine dell’anno tra i piani per aumentare le sue operazioni nel nord del paese poiché i consumatori si affidano sempre più a Internet per i loro acquisti.

Lavorare per Amazon

Le ultime novità per chi vuole lavorare per Amazon in Italia

Le ultimissime notizie sono a dir poco incoraggianti, in relazione a chi vuole lavorare per Amazon in Italia. Il gigante dell’e-commerce ha dichiarato lunedì che i nuovi posti di lavoro spingeranno la dimensione della sua forza lavoro in Italia a oltre 12.500 rispetto ai 9.500 alla fine del 2020. Le nuove posizioni riguarderanno l’imballaggio e la spedizione, il marketing, la finanza e la ricerca di nuove tecnologie.

La società prevede di investire quest’anno oltre 350 milioni di euro (425,8 milioni di dollari) in tre nuove strutture nelle regioni settentrionali. Stiamo palando, più in particolare, di aree come Lombardia, Emilia-Romagna e Piemonte. L’investimento sottolinea il vantaggio causato dalla pandemia di coronavirus per le grandi aziende tecnologiche e di e-commerce, che hanno raccolto i benefici della crescente domanda online da parte dei consumatori bloccati a casa.

“La crescita del digitale è un’opportunità per il Paese di ripartire”, ha affermato Mariangela Marseglia, country manager per le operazioni italiane e spagnole di Amazon.

Si tratta senza ombra di dubbio di una risposta importante, che potrebbe cambiare un po’ di cose in termini occupazionali in Italia in un 2021 decisamente complicato sotto questo punto di vista. Nelle prossime settimane, avremo sicuramente maggiori informazioni per quanto riguarda le singole posizioni dedicate a chi vuole lavorare per Amazon, ma nel frattempo bisogna prendere atto dei numeri che sono emersi a proposito del noto colosso.

Insomma, ci apprestiamo a vivere mesi molto intensi, sperando che le condizioni offerte possano essere più o meno in linea a quelle che si aspettano coloro che vogliono lavorare per Amazon in Italia. Sarà fondamentale conoscere i vari dettagli delle singole proposte, a partire dai requisiti e da quanto previsto dai singoli contratti.

In questo modo tutti potranno essere maggiormente consapevoli prima di avanzare la propria candidatura. Le buone notizie ci sono tutte oggi 7 giugno, ora non resta altro da fare che portare a termine il prossimo step.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui