Home Fisco Normativa Fiscale Più chiarezza dall’Erario

Più chiarezza dall’Erario

L’Agenzia delle Entrate, in un recente comunicato, ha spiegato ai contribuenti come intende andare incontro a chi vuole avere sempre un rapporto regolare e chiaro con l’Erario. In particolare ha raccontato l’iniziativa che ha portato alla chiarificazione di alcuni atti.

L’Agenzia delle Entrate, in questo periodo, è al centro di numerosi articoli giornalistici che riportano l’audizione del presidente Befera in Parlamento con la presentazione del Redditest, le nuove iniziative per i soggetti Iva che finora hanno compilato le schede carburante e per le società che per motivi legati all’operatività non possono più compensare l’imposta sul valore aggiunto.

In ultimo, l’Agenzia delle Entrate ha spiegato l’iniziativa che ha condotto l’Erario a a rendere più chiaro il linguaggio e più semplici le istruzioni nelle lettere del Fisco e nei modelli che i contribuenti sono chiamati ad utilizzare con maggiore frequenza.

Sono stati quindi riscritti ben 65 documenti, tra i quali figurano anche la domanda di rimborso Irpef, la domanda per l’ottenimento di una copia della dichiarazione dei redditi e la richiesta di annullamento degli atti non fondati.

Un linguaggio più accessibile è stato previsto anche per tutti i documenti che parlano di mediazione tributaria, avvisi di accertamento, lettere per la comunicazione Iban e quant’altro. L’elenco degli atti semplificati è disponibile a questo indirizzo, in formato .pdf.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui