Usa, nuovo rallentamento economico

Le Borse europee hanno chiuso la seduta di ieri in rosso. Piazza Affari ha archiviato la sessione attestandosi a quota 17.053 punti, in calo rispetto allo 0,8%.

Borse e quotazioni del petrolio su

Un leggero rialzo per le Borse europee in apertura di mattinata. Milano si è collocata di poco sopra la parità. Bene anche Parigi, Francoforte e Londra. La Federal Reserve, complici i dati deludenti relativi al rapporto sull’occupazione statunitense, ha rinviato la stretta sul rialzo dei tassi.

Titoli europei su cui puntare: SocGèn fa il punto

Ci pensano gli analisti Societé Générale, in un momento difficile come questo, a fare un bilancio. Gli operatori hanno segnalato infatti titoli europei che potranno garantire un total return (performance+rendimento della cedola) molto elevato.

Ue, partenza positiva per le Borse?

Le Borse europee vogliono riscattare la deludente seduta di ieri. Nel frattempo, Tokyo ha chiuso in rosso (-0,6%) e anche Wall Street è stata debole. Negli Usa, infatti, il Dow Jones ha chiuso in calo dello 0,12% e l’S&P 500 dello 0,06%, mentre il Nasdaq Composite ha guadagnato lo 0,12%.

Mercati ai massimi nonostante i timori Brexit

Le paure per il rallentamento della crescita economica globale, corroborata dai risultati del referendum sulla Brexit e dalla riduzione delle stime da parte del Fmi, aggiunta all’evoluzione politica in Turchia non frenano i mercati.

Effetto Brexit, listini nuovamente giù

Le banche italiane monopolizzano l’attenzione sia nella Penisola che all’estero. Intanto, l’onda lunga della Brexit tiene banco e preoccupa gli osservatori. I listini europei trattano ancora in ribasso: Francoforte e Parigi sono allineate al -2,1%,Londra – che in un primo momento teneva in positivo – rompe gli argini e cede l’1,4%.

Brexit, il difficile rimbalzo delle Borse europee

Le Borse europee tentano il rimbalzo, capitanate dalla sterlina, dopo la caduta libera iniziata lo scorso venerdì a seguito dei risultati del referendum inglese che ha decretato la vittoria della Brexit e il prossimo avvio della prassi per uscire l’uscita dall’Unione europea da parte della Gran Bretagna.

Borse, Shangai perde il 6%

Le Borse europee tentano il rimbalzo dopo il crollo della vigilia ignorando sia il monito lanciato dal Fondo monetario internazionale in vista del G20 di domani e dopodomani in Cina, sia il crollo di Shanghai che ha lasciato sul terreno il 6% per le preoccupazioni sulla tenuta dell’industria manifatturiera.

Borse europee, il rialzo è cauto

I mercati europei trattano in cauto rialzo nella giornata del verdetto Fed sui tassi Usa. Nessuno si aspetta mosse da Janet Yellen, giunta alla terza riunione dopo l’innalzamento dei tassi del dicembre scorso, che mancava dal 2006, al livello 0,25-0,5%.

Stipendi, quanto guadagna un manager in Italia?

I bonus sono milionari, le buonuscite sono d’oro. Poi ci sono premi alla carriera e una pioggia di “azioni-omaggio”.