Terza dose del vaccino verso l’ufficialità agli over 40 negli Stati Uniti

Dovremmo essere più vicini alla terza dose del vaccino negli Stati Uniti per gli over 40. Il governo degli Stati Uniti probabilmente raccomanderà presto dosi di richiamo a persone di appena 40 anni che hanno ricevuto il vaccino Covid-19 di Moderna o Pfizer, secondo una fonte a conoscenza del piano. “Credo che accadrà”, ha detto la fonte.

terza dose

Leggi il resto

Novità sulla terza dose del vaccino agli immunodepressi in Australia

Stanno venendo a galla ulteriori novità, in questo periodo, per quanto riguarda la somministrazione della terza dose del vaccino, in riferimento alle persone gravemente immunocompromesse. Queste, in Australia, dovrebbero ricevere una terza dose di un vaccino COVID-19 come parte del loro corso primario, ha confermato l’Australian Technical Advisory Group on Immunization (ATAGI).

terza dose

Leggi il resto

Riscontri sulla terza dose del vaccino in Italia ad inizio ottobre

C’è ancora grande incertezza in Italia e nel resto del mondo a proposito della somministrazione della terza dose. A prescindere dal fatto che il discorso riguardi giovani o adulti, ci sono dei nodi da sciogliere, in relazione ad un tema diventato molto caldo anche qui da noi.

terza dose

Leggi il resto

Terza dose del vaccino, la situazione aggiornata in Italia

Si parla tanto di terza dose del vaccino contro il Covid qui in Italia, alla luce delle ultime mosse da parte del governo. Cerchiamo di fare il punto della situazione, anche perché al momento non è semplice prevedere come evolveranno le cose nel corso dei prossimi mesi su un argomento così delicato. Come ormai tutti sanno, considerando anche le forti polemiche annesse che hanno preso piede sui social, l’Italia ha iniziato a somministrare i vaccini di richiamo COVID-19 lunedì, dopo che la procedura ha ricevuto il via libera ufficiale dall’Agenzia dei medicinali del paese (AIFA).

terza dose

Leggi il resto

Prudenza negli Stati Uniti sulla terza dose del vaccino a fine settembre

C’è prudenza negli Stati Uniti a proposito della terza dose del vaccino. Il Dr. Anthony Fauci ha difeso la decisione del panel della Food and Drug Administration di rifiutare l’offerta di una terza dose di richiamo del vaccino Pfizer – BioNTech Covid-19 alla popolazione generale degli Stati Uniti: “Non credo che abbiano commesso un errore”, ha dichiarato domenica il capo consigliere medico della Casa Bianca allo.

terza dose

Leggi il resto

Ancora dubbi sul vaccino Johnson: potrebbe essere meno efficace contro la Delta

Bisogna analizzare bene le ultime valutazioni fatte a proposito del vaccino Johnson & Johnson. Il vaccino contro il coronavirus realizzato da Johnson & Johnson è molto meno efficace contro le varianti Delta e Lambda rispetto al virus originale , secondo un nuovo studio pubblicato online martedì.

Vaccino Johnson

Leggi il resto

Vaccino Pfizer anche ai bambini dai 5 anni: nuovi passi in avanti

Il vaccino Pfizer potrebbe essere somministrato ai bambini dai 5 ai 12 anni prima di quanto si immagini. I ricercatori di Stanford Medicine hanno iniziato ad arruolare bambini di età inferiore ai 12 anni negli studi clinici per valutare la loro risposta al vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19.

Stanford funge da sito dello studio di fase 2-3 per determinare se il vaccino produce una risposta immunitaria e previene il COVID-19 nei bambini di età compresa tra 5 e 11 anni. È anche un sito della sperimentazione di fase 1 per determinare la dose appropriata del vaccino per i bambini dai 6 mesi ai 5 anni.

Vaccino Pfizer

Leggi il resto

Pronto il vaccino Johnson & Johnson: la situazione in Italia e nel resto d’Europa

Tutto pronto per il vaccino Johnson & Johnson in Italia. I paesi europei si sono preparati mercoledì per iniziare a utilizzare il vaccino COVID-19 di Johnson & Johnson (JNJ.N) e accelerare le loro campagne di vaccinazione dopo che il regolatore europeo dei farmaci ha sostenuto l’iniezione e le consegne hanno iniziato a gocciolare dopo una settimana di pausa.

vaccino Johnson & Johnson

Leggi il resto

Produzione vaccino Covid in Italia, mentre Pfizer riduce del 72% il rischio infezione con una dose

Una svolta economica in Italia quella che potrebbe arrivare giovedì, in riferimento alla possibilità di produrre in Italia il vaccino Covid. In attesa di riscontri sotto questo punto di vista, vanno analizzati i nuovi dati che mostrano quanto sia efficace la prima dose del vaccino Pfizer / BioNTech Covid-19. Studi UK affermano che “fornisce alti livelli di protezione contro infezioni e malattie sintomatiche”, secondo quanto raccolto detto lunedì da un comunicato stampa la Public Health England (PHE).

vaccino Covid

Leggi il resto