Home Impresa Finanziamenti Credito agevolato per le PMI nel Decreto del Fare

Credito agevolato per le PMI nel Decreto del Fare

Nei giorni scorsi ha trovato la sua approvazione da parte della Camera il Decreto del Fare, un decreto che comprende una serie di misure di diverso genere, molte delle quali con importanti risvolti economici. Il Governo, infatti, ha da sempre inteso il provvedimento come il primo passo verso la possibile ripresa economica del Paese. Ora si attende la sua conversione in legge. 

> Prorogati i finanziamenti dell’ABI per le PMI

Tra le più importanti novità comprese all’ interno del Decreto del Fare vi sono delle misure prese a favore delle piccole e medie imprese italiane. Tra queste è prevista, ad esempio, l’ estensione della nuova legge Sabatini anche agli investimenti in software, hardware e tecnologie digitali e alle microimprese italiane.

Guida al risparmio per le PMI – il Fondo di Formazione PMI – Fapi

Le PMI italiane, dunque, grazie alla legge Sabatini e alla sua recente estensione potranno accedere a forme di credito agevolato grazie ad un fondo del valore di 2,5 miliardi di euro messo a disposizione dalla Cassa Depositi e Prestiti e da altri istituti di credito italiano per investimenti relativi a:

  • impianti
  • macchinari
  • beni strumentali d’ impresa
  • attrezzature destinate alla produzione
  • hardware
  • software
  • tecnologie digitali.

Le microimprese italiane, invece, potranno accedere al credito agevolato in merito ad investimenti relativi a beni strumentali e macchinari destinati alla produzione. Finanziamenti agevolati saranno concessi anche alle società di leasing.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui