In rallentamento le immatricolazioni auto. Ad aprile, lo ufficializza la Motorizzazione, sono aumentate su base annua dell’1,94%, contro un aumento del 4,96% registrato nel mese precedente.

Nello specifico, le autovetture immatricolate sono state 119.099, rispetto a 116.838 di aprile del 2013 (nel mese di marzo 2014 sono state invece immatricolate 139.837 autovetture, con una variazione di +5,33% rispetto a marzo 2013, durante il quale ne furono immatricolate 132.753).

Comprare auto, ripartono gli incentivi per le auto ecologiche

Nel medesimo periodo di aprile 2014 sono stati registrati 357.966 trasferimenti di proprieta’ di auto usate, con una variazione di +5,12% a confronto con aprile 2013, quando ne furono registrati 340.515 (nel mese di marzo 2014 sono stati invece registrati 366.276 trasferimenti di proprieta’ di auto usate, con una variazione di -2,27% rispetto a marzo 2013, durante il quale ne furono registrati 374.783).

Ecoincentivi auto, come funzionano e chi può chiederli

Il volume d’insieme delle vendite (477.065 autovetture) ha quindi interessato per il 24,96% auto nuove e per il 75,04% auto usate. Le immatricolazioni sono le risultanze dell’Archivio Nazionale dei Veicoli al 30.4.2014, mentre i dati attinenti ai trasferimenti di proprieta’ si attribuiscono alle certificazioni di avvenuto trasferimento di proprieta’ rilasciate dagli Uffici Provinciali della Motorizzazione nel mese di aprile 2014 e rappresentano le risultanze dell’Archivio Nazionale dei Veicoli alla data del 30.04.2014. Nel periodo gennaio-aprile 2014 la Motorizzazione ha complessivamente immatricolato 496.318 autovetture, con una variazione di +5,01% riguardo al periodo gennaio-aprile 2013, nel quale ne furono immatricolate 472.656. Nello stesso periodo di gennaio-aprile 2014 sono stati registrati 1.437.534 trasferimenti di proprieta’ di auto usate, con una variazione di +0,61% rispetto a gennaio-aprile 2013, durante il quale ne furono registrati 1.428.842.

 

Commenti