Home Finanza Personale Assicurazioni Nuove disposizioni sui testimoni dei sinistri RC auto

Nuove disposizioni sui testimoni dei sinistri RC auto

A partire dal 2014 verranno introdotte nuove norme e nuove disposizioni all’interno del settore RC Auto in modo tale da ridurre le possibili frodi ai danni delle compagnie assicurative e di disincentivare i comportamenti fraudolenti. Come è noto, infatti, il governo ha varato il piano Destinazione Italia, che contiene al suo interno tutta una lista di provvedimenti che serviranno ad abbassare il costo delle polizze assicurative auto. 

Arrivano le prime misure per la riduzione delle tariffe RCA

Arrivano le prime misure per la riduzione delle tariffe RCA – II

Arrivano le prime misure per la riduzione delle tariffe RCA – III

Una parte delle misure sono rivolte in particolare ai testimoni degli incidenti stradali, sui quali verrà in diversi modi istituito un maggiore controllo al fine di evitare spiacevoli episodi di connivenza.

I testimoni dei sinistri stradali, infatti, d’ora in avanti, dovranno essere sempre individuati attraverso la denuncia di sinistro o la richiesta di risarcimento, pena l’inammissibilità delle pratiche stesse. Questa menzione deve essere inoltre considerata aggiuntiva rispetto a quelle fatte nei verbali dalle forze dell’ordine intervenute sul posto.

Un giudice che riscontri il coinvolgimento di testimoni in tre sinistri stradali diversi, in tre anni consecutivi, potrà inviare una informativa alla Procura della Repubblica al fine di effettuare ulteriori accertamenti.

Anche l’IVASS, inoltre, l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni avrà un maggiore potere di controllo sui testimoni, per i quali verrà istituita a breve una specifica anagrafe testimoni all’interno del database dei sinistri che proprio in questo periodo viene ad essere creato.

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui