Bce, rottura in Germania tra Merkel e Draghi

La politica monetaria della BCE non è mai stata gradita alla Germania. Nel tempo, a Berlino il governatore Mario Draghi ha goduto sempre di poca simpatia, tuttavia sinora aveva potuto contare sull’appoggio non ufficiale, ma sostanziale, della cancelliera Angela Merkel e del suo governo. Nelle ultime settimane, qualcosa si è rotto e la causa non è misteriosa.

Leggi il resto

Draghi: “Riforme fondamentali per la crescita”

L’attuazione delle strategie di politica monetaria della Banca centrale europea nella zona euro porterà il tasso di inflazione a un livello più basso ma comunque vicino al 2% nel medio termine.

Leggi il resto

I cinque punti chiave della riunione Bce

A sei settimane dall’ultima riunione del 3 giugno, e soprattutto dopo le forti turbolenze sui mercati finanziari provocate dalla situazione greca (con l’Eurotower che ha giocato un ruolo determinante), Mario Draghi e i suoi tornano a riunirsi oggi.

Leggi il resto

Bce, Draghi predica flessibilità

Mario Draghi torna a premere sull’acceleratore affinché le politiche economiche del Vecchio continente siano finalizzate alla crescita, parlando da Sintra, in Portogallo, nell’ambito del forum della Bce.

Leggi il resto

Draghi chiede cautela alle banche

Quando c’è aria di recessione, le conseguenze sono molteplici. La qualità del credito è ridotta e le pressioni sui bilanci delle banche sono numerose.

Leggi il resto

Draghi chiede ai leader Ue riforme per sostenere gli stimoli monetari

Il presidente della Banca centrale europea è pronto a comunicare ai leader europei che prenderanno parte al meeting di Bruxelles della settimana prossima che è fondamentale che alcuni Stati preparino le riforme, per non andare incontro all’inefficiacia di un ambizioso programma monetario ai fini di stimolare l’economia della zona euro.

Leggi il resto