Prestito Prontissimo del gruppo PosteItaliane

Home > Finanza Personale > Prestiti e Finanziamenti > Prestito Prontissimo del gruppo PosteItaliane

Poste Italiane mette a disposizione due tipi di prestiti per i clienti e per chi, pur non avendo conti correnti postali e libretti di risparmio, vuole approfittare della linea prestiti del gruppo. Esistono infatti il Prestito BancoPosta per i correntisti e il Prestito Prontissimo Bancoposta per chi non è correntista.

Prendiamo in esame il secondo dei due prodotti. Prestito Prontissimo Bancoposta è accessibile a tutti, anche a coloro che non hanno un Conto BancoPosta o un altro conto corrente bancario. La risposta alla richiesta di finanziamento è sempre immediata e, a stretto giro, è erogata anche la somma di denaro richiesta.

Con Prestito Prontissimo Bancoposta possono essere chiesti da 1750 a 10000 euro da rimborsare con un piano d’ammortamento che varia dai 24 ai 72 mesi. Gratuite le spese d’istruttoria, le commissioni di incasso rata, l’invio delle comunicazioni e l’estinzione anticipata del mutuo.

Il rimborso può avvenire tramite bollettini postali e l’erogazione del fondo si effettua tramite bonifico domiciliato nell’Ufficio Postale.

Per avere un’idea della convenienza del prodotto, sul sito di Poste Italiane c’è anche una simulazione: la richiesta è di 5000 euro di prestito. Con il TAEG al 13,72% gli interessi da corrispondere per il fondo sono di 1787,20 euro. La somma può essere rimborsata in 60 rate mensili da 113, 12 euro. Nella prima rata deve essere inclusa anche l’imposta di bollo di 14,62 euro, cui si aggiunge l’imposta di bollo di 1,81 euro sull’invio annuale delle comunicazioni.

Alla fine dei conti per 5000 euro richiesti occorre restituirne 6809,06.

Scopri con noi anche le polizze Affetti Protetti e Sempre Presente di Poste Italiane.

 

Lascia un commento